• Domanda n.
    28/80
  •  

“Le posizioni di Goltz e le sue polemiche con Hitzig lasciano trasparire opposte concezioni del mondo.
... Hitzig descriveva il cervello attraverso metafore ispirate all’ordine burocratico e al centralismo statale, dove gli ‘uffici centrali’ del pensiero e della memoria, localizzati nei lobi frontali, governavano i centri motori e gli organi periferici attraverso la ‘rete periferica dei nervi’; Goltz, invece, parlava di un cervello che era un ‘insieme-tutto’ spirituale e paragonava le mappe della localizzazione cerebrale ai confini, angusti e arbitrari, che un tempo separavano i vecchi staterelli tedeschi, prima che il vento del Romanticismo li spingesse a essere tutt’uno ...”
Nel passo sopra riportato si utilizzano metafore volte a spiegare:

la concezione del mondo di Hitzig e Goltz

la differenza fra Romanticismo e Decadentismo

come si inquadra il Romanticismo nella storia della cultura tedesca

la localizzazione delle funzioni cerebrali

la politica del cancelliere di ferro

Ti potrebbero interessare anche:

Immagine per Medicina 2004

Medicina 2004

Immagine per Medicina 2007

Medicina 2007

Immagine per Medicina 2008

Medicina 2008

Immagine per Medicina 2000

Medicina 2000