• Domanda n.
    35/80
  •  

“E’ importante specificare il concetto di rischio limitato di cancerogenicità […] declinato come l’osservazione di una associazione positiva tra esposizione all’agente sotto esame e cancro, per la quale
un’interpretazione di causa/effetto è considerata credibile ma anche che la possibilità che quest’ultima sia dovuta al caso o a effetti confondenti non può essere scartata”
Quale delle seguenti affermazioni è deducibile dal brano apparso su un quotidiano nazionale?

L’esposizione all’agente causa sempre il cancro

Non è dimostrato un nesso causale tra esposizione all’agente e cancro

La ricerca di un’associazione tra esposizione all’agente e cancro è un falso problema

L’associazione agente-cancro non può essere casuale

Va escluso il rapporto di causa/effetto tra esposizione all’agente e patologia

Ti potrebbero interessare anche:

Immagine per Medicina 2002

Medicina 2002

Immagine per Medicina 2010

Medicina 2010

Immagine per Medicina 1999

Medicina 1999

Immagine per Medicina 2006

Medicina 2006