• Domanda n.
    19/20
  •  

L'origano è diventato sinonimo di buona salute. Una ricerca effettuata dal Dipartimento dell'Agricoltura statunitense ha mostrato che questa erba ha un alto contenuto di antiossidanti, più di molti altri cibi conosciuti. Gli antiossidanti sono una classe di composti che previene i danni provocati dall'eccesso di radicali liberi, generati da molti agenti nocivi come i pesticidi, il fumo o lo smog. Dallo studio è emerso che l'origano ha un'attività antiossidante 42 volte superiore a quella della mela, 30 volte quella della patata e 12 volte quella dell'arancia.
Individuare l’alternativa che meglio sintetizza il testo secondo i criteri indicati.

L'origano ha un elevato contenuto di antiossidanti, molto maggiore rispetto ad altri cibi come la mela, l’arancia o la patata. Si tratta quindi di un’erba benefica per la salute, dal momento che gli antiossidanti consentono di prevenire i danni provocati dai radicali liberi, generati da molti agenti nocivi come i pesticidi, il fumo e lo smog.
 

I radicali liberi possono essere combattuti attraverso un consumo intenso di origano, la spezia che, secondo una recente ricerca statunitense, contiene il più elevato tasso di antiossidanti. In particolare, dallo studio è emerso che l'attività antiossidante dell'origano è 42 volte superiore a quella della mela.
 

Il Dipartimento dell'Agricoltura statunitense ha dimostrato che l'origano contiene molti antiossidanti. Questi elementi prevengono i danni da eccesso di quei radicali liberi, prodotti da fumo, pesticidi e smog. Nella "classsifica" degli antiossidanti, l'origano precede, nell'ordine, la mela, la patata e arancia.

L'origano ha un elevato potere antiossidante. È questo il risultato di uno studio effettuato dal Dipartimento dell'Agricoltura statunitense, che attribuisce all'origano un'azione contro i danni provocati dai radicali liberi.
 

L'origano ha un elevato contenuto di radicali liberi, molto maggiore di quello di altri frutti e ortaggi. Si tratta di una spezia benefica per la salute, dal momento che i radicali liberi consentono di prevenire i danni provocati da molti agenti nocivi come i pesticidi, il fumo e lo smog, dall'elevato potere antiossidante.
 

Ti potrebbero interessare anche:

Immagine per Test di Scienze Naturali - Psicologia Bari 2013

Test di Scienze Naturali - Psicologia Bari 2013

Immagine per Test di Lingua Inglese - Psicologia Bari 2013

Test di Lingua Inglese - Psicologia Bari 2013

Immagine per Test di Comprensione della Lettura - Psicologia Bari 2013

Test di Comprensione della Lettura - Psicologia Bari 2013

Immagine per Test di Attualità Socio-Politica - Psicologia Bari 2013

Test di Attualità Socio-Politica - Psicologia Bari 2013