Parigi: cosa c’è da sapere se ci vuoi andare in vacanza

Pensate ai grandi film, alle 500 Fiat degli anni ’60, ai baci e alle lune di miele, e poi voltate lo sguardo verso su… Cosa ci trovate? Se la risposta è la Tour Eiffel allora di certo ci troviamo a Parigi. La bella, romantica, passionale Parigi. È il sogno di tanti questa città francese che ogni anno conquista milioni di turisti, da tutto il mondo. È la meta più gettonata per le lune di miele e per i weekend romantici. Infatti, da sempre, Parigi è la città emblema del romanticismo. Tutto lì parla d’amore, dalla Tour Eiffel, Notre Dame de Paris fino al famoso cartone Ratatouille. Ma se oltre all’eleganza e al romanticismo Parigi nascondesse qualche altra cosa? Proviamo a scoprirlo insieme, magari non si tratta solo di baci e smancerie, forse è anche una meta adatta per una compagnia di amici che cerca una vacanza piena di divertimento.

9 cose da vedere a Parigi: la nostra classifica

Se la scelta ricade su Parigi non si può arrivare impreparati, non sapendo cosa fare, cosa vedere e dove alloggiare. Non ci si può permettere di perdere tempo, infatti la miglior cosa è entrare nella città già con le idee chiare e con un itinerario più o meno prestabilito. Ora elencheremo 9 cose che non può assolutamente perdere e in più completamente gratis, infatti la città, al contrario di quanti credono non è cara:

  1. CANAL ST-MARTIN: Ogni città ha i suoi angoli magici inaspettati, e il Canal St-Martin è sicuramente nella top 5 di quelli parigini. Stupendo in tutte le stagioni, dà il suo meglio all’ora dell’aperitivo, quando da tutti i quartieri arrivano gruppetti di amici che stappano bottiglie e si divertono insieme, quindi perfetto per chi visita Parigi in compagnia di amici.
  2. PARC DES BUTTES-CHAUMONT: Il vero Central Park di Parigi saprà stupirvi con effetti speciali a ogni ora del giorno e della notte, fantastico per le passeggiate romantiche, con i laghetto che adorna la meravigliosa atmosfera di quiete e tranquillità.
  3. 59 RIVOLI: Nel centro si può trovare questa fantastico negozio a cinque piani stracolmi di creatività, un vero mondo a colori che cambia tutti i giorni e riserva sempre qualche sorpresa. Qui potrete vedere e toccare con mano più di trenta atelier di giovani artisti internazionali.
  4. IL MURO DELL’AMORE: In francese si chiama “Le mur des Je t’aime”, tanto per rendere ancora più chiaro il suo significato e il suo posto d’onore nella città più romantica di tutte. Dediche d’amore in tutte le lingue del mondo, dimostrando che in amore la diversità non conta. Per i super romantici questa è assolutamente una meta da non perdere.
  5. RUE MOUFFETARD: Forse è davvero una delle strade più conosciute del mondo, è spesso affollata e molti potrebbero considerarla una meta troppo turistica. Famosa per i mercatini, le baguette e i negozi carinissimi di Souvenir
  6. Il MUSEO D’ORSAY: Adorate Manet? Beh, allora non si può perdere la visita ad uno dei musei più importanti del mondo. Situato nel centro di Parigi, lungo la Senna il Museo D’Orsay regala il suo fascino già dalla struttura esterna, antica e preziosa. All’interno le opere d’arte si susseguono incantando gli occhi, rivaleggiando per bellezza e quantità con il vicino e più famoso Louvre.
  7. Il LOUVRE: non visitare il Louvre è come andare a Roma e non vedere il Colosseo, praticamente impossibile. Il Louvre deve all’Italia la grande e immensa “Monna Lisa” o meglio conosciuta come Gioconda di Leonardo Da Vinci. Potrebbe essere una buona idea cominciare la vostra visita proprio dalla Gioconda, perché una volta che vi sarete tolti questo pensiero ossessivo, sarete più aperti a tutte le altre opere.
  8. La TORRE EIFFEL: La Torre Eiffel, costituita da ben 18.038 pezzi di metallo, è stata ultimata il 31 marzo 1889 e doveva essere smantellata dopo soli due anni, invece eccola ancora lì, fiera ed orgogliosa, capo della città con la punta cosi alta che è come se toccasse il cielo, bella sempre, di sera ancora di più con le milioni di lucine che la rendono incantevole
  9. LA CATTEDRALE NOTRE-DAME: Per ultima e non meno importante, perché non è in ordine di importanza il nostro elenco, è la maestosa cattedrale, protagonista del famoso film diventato cartone, musical, danza e canto “Il gobbo di Notre-Dame”. La cattedrale, denominata: l’elegante e misteriosa signora di Parigi, è il centro della Francia, perché proprio davanti al suo ingresso si trova il Punto Zero, ovvero la stella di bronzo dalla quale vengono calcolate tutte le distanze stradali della Francia.

Ma le meravigliose opportunità che Parigi offre non sono certo finite qui, per chi crede che la città fa solo per le coppiette si sbaglia di grosso, infatti come si è ben visto offre divertimento, svago e relax. Imperdibile anche il Quartiere Latino, La Sainte-Chapelle e Montmartre.

Viaggio a Parigi: quanto costa?

Viste tutte le cose imperdibili se vi trovate a Parigi, anche un elemento assolutamente da non sottovalutare è il costo. Infatti la domanda che tutti si pongono è quanto costa alloggiare a Parigi e soprattutto se è cara. La città è una delle più famose, però al contrario di quanti tanti e molti pensano non è carissima, ed è accessibile a tutti. A partire dai voli, infatti, compagnie come Ryanair o Alitalia offrono pacchetti lancio con prezzi stracciati. Anche alloggiare non è molto caro, infatti un weekend può avere un costo massimo di 100€ e si trovano ostelli anche a 25€.

Quindi cosa aspetti? Le baguette, Manet e Monna Lisa, ti stanno aspettando!!

Non perderti: Vacanze low cost Parigi 2017: hotel e voli

Ecco alcuni consigli: