Aurora Boreale in Islanda: tutte le info

Oggi vogliamo portarvi in un posto magico, l’Islanda, e scoprire insieme a voi, virtualmente, l’Aurora Boreale, il fantastico spettacolo che offre alla sua gente. Vi va di scoprire il tour e quando andare? L’Islanda è un’isola artica poco popolata con luoghi selvatici e incontaminati perfetti per ammirare lo spettacolo dell’aurora. Pensate che le illuminazioni pubbliche di Reykjavik, capitale islandese, non riescono a nascondere lo spettacolo dell’aurora, però per assistere allo spettacolo e goderne appieno è preferibile osservarlo fuori città dove le luci sono decisamente più luminose. Purtroppo abbiamo delle brutte notizie, da qualche parte sul web abbiamo letto che dal 2018 al 2025 le luci del nord appariranno con meno frequenza, ci saranno sempre, ma con qualche difficoltà ad essere ammirate. Oltre all’Islanda, per ammirare l’aurora boreale potrete andare in Svezia, Norvegia e in Finlandia. Ora scopriamo il tour.

Aurora Boreale in Islanda: il tour

Iniziamo subito col dirvi che potrete osservare l’aurora boreale sin dal momento in cui siete comodamente seduti sull’aereo e, per questo motivo, vi consigliamo di scegliere il posto finestrino quando andrete a fare il vostro biglietto. L’aeroporto internazionale di Reykjavik, Keflavik, è il luogo in cui arriverete e, mi raccomando, non dimenticate di chiedere il vostro posto a sedere preferibilmente a nord; vi potrebbe capitare di assistere all’aurora già durante la fase di atterraggio. L’aeroporto di Keflavik dista 50 minuti di macchina dalla capitale e potrete sfruttare questo tragitto, fatto di un paesaggio lunare e senza troppe luci, per assistere allo splendido gioco di luci che offrono i cieli del nord. Uno dei posti migliori, in assoluto, per vedere l’aurora boreale è nell’Ovest, nella penisola di Snaeffelsness, dove il monte Kirkjufell dà la più bella immagine di sé ed è il posto ideale per le vostre foto, con il monte che si riflette nel mare e le luci che danzano alle sue spalle.

Aurora Boreale in Islanda: quando andare

Per decidere il periodo ideale per andare in Islanda ad assistere allo spettacolo dell’Aurora Boreale, dovrete tenere in considerazione diversi fattori; il primo riguarda la copertura del cielo a causa delle nuvole per cui l’ideale sarebbe andare in periodi in cui ci sono meno piogge e le ore di sole sono più elevate. Altro fattore da prendere in considerazione è quello che riguarda la durata del giorno e delle ore di buio; le luci sono ovviamente maggiormente visibili al buio, quindi i mesi migliori per andare sono quelli in cui la durata del giorno non è troppo lunga. Uno dei luoghi più suggestivi da cui vedere l’aurora è la spiaggia, per esempio nella costa sud vicino a Vik dove le onde si infrangono nelle rocce facendo da colonna sonora alle luci che danzano nel cielo.

Non perderti: