Posti strani dove dormire

Siete stufi della solita vacanza e desiderate vivere un’esperienza unica e diversa, a partire dalla location in cui soggiornare? Residence, case vacanza, hotel, B&B, tende, roulotte, camper, bungalow… l’offerta nel settore dell’ospitalità è davvero ampia, ma sempre più richiesta è l’originalità, la personalizzazione del luogo in cui si dorme così che sia essa stessa parte dell’avventura del viaggio. Dalle case sull’albero alla gru, sono sempre di più gli spazi impensabili adibiti ad ambienti abitativi per una vacanza indimenticabile. Volete conoscere alcune case uniche in cui dormire in Italia e in Europa? Bene, imbarchiamoci subito in questo imperdibile viaggio!

location uniche

Dormire in posti particolari in Italia

L’Italia è piena di luoghi unici e meravigliosi da esplorare, ma è anche possibile dormire in strutture veramente particolari e innovative.

  • Casa di vetro (Monferrato). Luce, luminosità e panorama mozzafiato. A Monferrato è possibile dormire in una casa di vetro da cui è possibile osservare i prati e la campagna circostanti. All’interno, inoltre, gli arredamenti sono super curati, e includono anche sauna, bagno turco e piccole cascate d’acqua rinfrescante. Prezzo: da 290 a 390 euro.
  • Masseria d’Estia (Marina di Ragusa). In Sicilia, invece, è possibile soggiornare in un’antica stalla, arredata con letto a baldacchino. Le porte finestre si aprono sul cortile, dotato di piscina e prati curati. Prezzo: da 4720 euro a settimana.
  • Starlight Room Dolomites (Località Col Gallina, Cortina). La Starlight Room Dolomites è situata a 2055 metri di altezza ed è realizzata in legno e vetro per ammirare il panorama. È raggiungibile solo in motoslitta, ma il panorama è unico. Prezzo: 300 euro (colazione e cena inclusa).
  • Tenuta Nemo (Pantelleria). A Pantelleria, dormite a Tenuta Nemo, all’interno di un dammuso, termine derivante dall’arabo che indica un edificio a volta, risalente alla dominazione araba dell’isola. I dammusi possono ospitare fino a otto persone e sono immersi in un grande parco con piscina a ellisse. Prezzi: da 4900 euro per 6 persone.
  • Torre Campanella (Punta della Campanella, Napoli). Gli amanti della storia non potranno che esserne entusiasti: a Punta della Campanella, al confine tra la Penisola Sorrentina e la Costa Amalfitana, si trova una torre di guardia del 1532, convertita a hotel. Prezzi: 500 euro a notte per una doppia.

Case uniche in cui dormire all’estero

Superati i confini nazionali, si ha veramente l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda gli hotel particolari e bizzarri in cui dormire. Ecco qualche idea da cogliere al volo.

  • Crane Hotel Faralda (Amsterdam). Ad Amsterdam è possibile dormire in tre suite sovrapposte sopra una gru del porto della città. L’hotel è di lusso, nel bel mezzo di un’area industriale, e ogni suite ha una grandezza di circa 40 metri quadri ed è sviluppata su due piani. Le suite, a seconda del piano, differiscono per tipo di arredamento e confort (dall’altalena all’idromassaggio con vista panoramica). Costo: da 450 a 2500 euro per suite.
  • Casa su un albero Hisa Raduha (Luce, Slovenia). Sognate una vacanza all’insegna della natura? In Slovenia, è possibile dormire in un fienile su un albero, completamente immersi nel verde dei boschi a nord di Lubiana, a Hisa Raduha. Costo: da 178 a 238 euro per il fienile.
  • Attrape-reves (Marsiglia, Francia). Che ne dite invece di una casa immersa in una bolla trasparente? Il campeggio “acchiappa-sogni” si trova vicino a Marsiglia e offre bolle-alloggio dotate di ogni confort e posizionate in mezzo al verde. Prezzo: da 140 euro a notte.
  • Hotel Kakslauttanen (Finlandia). Cosa c’è di più tradizionale che dormire in igloo in Finlandia? Le pareti sono in vetro e hanno il bagno in camera, ma la struttura è dotata anche di saune. Bellissimo luogo per osservare l’aurora boreale. Prezzo: da 164 euro.
  • Littlesisland Lighthouse (Vesterlen, Norvegia). Se amate il silenzio e il mare, avete la possibilità di dormire in un faro nella sperduta Littleisland, in Norvegia. Il faro si trova a 130 miglia dal Circolo Polare Artico ed è raggiungibile in gommone. Vino caldo, piumoni, cibi nordici e aurora boreale… cosa chiedere di più?
  • Doyden Castle (Port Isaac, Gran Bretagna). In Cornovaglia, tra i meravigliosi paesaggi naturali marittimi, si trova Doyden Castle, un piccolo castello risalente all’800 che si trova a strapiombo sul mare. La location è per due persone: tre piani a disposizione dotati di grande salone, cucina con cantina e camera da letto doppia. Prezzo: doppia da 250 euro.
  • Chalkley Treehouse (Sud Africa). Nessun lampione, ma solo luce naturale per dormire su questa piattaforma di legno costruita su un albero nel mezzo della Lion Sands Private Game Reserve. L’arrivo è fissato al tramonto, con picnic incluso. Si dorme poi all’aria aperta osservando le stelle su un letto a baldacchino. Il perfetto mix tra romanticisimo e avventura. Prezzo: da 300 euro a notte.

(Foto credits: Doyden Castle e Hotel Kakslauttanen)