Barcellona, dove si trova la Rambla

Avete voglia di evadere dalla solita routine e fare un bel viaggio a Barcellona? Noi consigliamo vivamente questa meta per le tante bellezze che ha da offrire ai suoi visitatori; una fra tante, oltre la Sagrada Familia e Parc Guell, la Rambla. Probabilmente ne avrete sentito parlare o l’avrete vista di sfuggita in qualche servizio in televisione o qualche video in rete. Vederla e viverla di persona ha tutto un altro sapore, trasmette una sensazione di serenità e di magia che riesce a fare staccare la testa dai problemi quotidiani e rende, se possibile, Barcellona ancora più bella. Vi abbiamo incuriosito almeno un po’? Siete stati travolti da una voglia irrefrenabile di prendere un aereo per Barcellona per andare a visitare la Rambla? Nel frattempo noi vi diamo qualche indizio e qualche indicazione utile su dove si trova e su cosa fare, non perdiamo altro tempo, andiamo.

La Rambla di Barcellona: dov’è

La Rambla è un viale di Barcellona lungo un chilometro e quattrocento metri che collega Plaça de Catalunya con il porto antico (Port Vell). E’ considerato uno dei posti più emblematici della città, accoglie tutto l’anno turisti, ma anche gente del posto. La Rambla riassume un po’ gli aspetti contrastanti della città; se di giorno ospita artisti di strada, bancarelle e caffè, la notte può trasformarsi in un viale a luci rosse. I cinque viali che compongono la Rambla, da nord a sud, sono:

  1. Rambla de Canaletes: che ha inizio dalla fontana di Canaletes
  2. Rambla dels Estudis: con la Església de la Mare de Déu de Betlem in stile barocco
  3. Rambla de Les Flors: con il caratteristico mercato di Boqueria
  4. Rampla dels Caputxins: dove si trova il Gran Teatro del Liceu
  5. Rambla de Santa Mònica: in cui si trova il Convento di Santa Monica

Per finire, scopriamo cosa c’è da fare.

La Rambla di Barcellona: cosa fare

Preparatevi ad un’esperienza unica, la Rambla vi lascerà a bocca aperta, seguite i nostri consigli e vorrete tornarci spesso:

  • Visitate il Museo delle Cere: in un bellissimo palazzo all’inizio della Rambla, c’è il Museo delle Cere di Barcellona, troverete Gheddafi, Carlo e Camilla, Madre Teresa e Lady Diana.
  • Calpestate il mosaico di Mirò: non è bello da dire, ma inevitabilmente lo farete appena inizierete a percorrere la Ramba, e se sarete fortunati troverete la mattonella con la firma di Mirò.
  • Visitate la fontana di Canaletes: si trova verso la fine della Rambla e, secondo una leggenda, chi beve dalla fontana si assicura il ritorno a Barcellona.
  • Visitate la casa Cuadros: quando vedrete un enorme drago sospeso per aria, saprete di essere arrivati nel vecchio negozio di ombrelli di fine ‘800 abbellito con riferimenti allegorici all’Oriente. E’ uno dei posti più fotografati della Rambla.
  • Visitate il teatro Liceu: è il più importante teatro della Catalogna e uno dei più famosi al mondo.

Non vi resta che correre in agenzia e prenotare il vostro viaggio!