Los Angeles: divertimento e cultura per una vacanza da sogno

Se state organizzando un viaggio oltreoceano, Los Angeles è una delle mete da tener assolutamente in considerazione. La città californiana è ricettacolo di turisti da tutto il mondo in quanto offre molteplici opportunità di svago e divertimento, oltre ad ospitare delle meravigliose spiagge in cui è possibile godersi una pausa estiva quando qui è già tempo di sciarpe e cappotti. Non c’è da dimenticare che, inoltre, L.A. è un vero e proprio fulcro mondiale non solo per la moda ma anche per il cinema in quanto sede dei celeberrimi studi di Hollywood. Cosa aspettate a prenotare?

Leggi anche:

Los Angeles: voli, alloggi e noleggio automobile low cost

È possibile organizzare una vacanza a Los Angeles senza necessariamente spendere un capitale. Innanzitutto bisognerà scegliere il volo di andata e ritorno rivolgendosi ad un’agenzia di viaggio o in modo autonomo, consultando i migliori siti online in cui è possibile ricercare la combinazione più economica. L’aeroporto internazionale della città è collegato ai maggiori aeroporti italiani, ma esistono anche altri scali vicini al centro cittadino come il Bob Hope e l’aeroporto di Long Beach. Per quanto riguarda gli alloggi, la rete ormai offre una serie di soluzioni per sistemazioni economiche di ogni tipo: su www.airbnb.it sarà possibile prenotare bed&breakfast gestiti da gente del posto, mentre in tutti gli altri casi ci si può affidare a www.booking.com o a www.expedia.it. Infine, se desiderate muovermi in automobile per avere la libertà di girarvi in lungo e in largo la capitale californiana, basterà dare un’occhiata al sito www.rentalcars.com dove le offerte per i noleggi auto non mancano mai!

Leggi anche:

Los Angeles: visto e assicurazione

Per raggiungere Los Angeles è necessario avere un passaporto valido e l’ESTA, ovvero il visto che vi permetterà di entrare negli Stati Uniti e che ha la durata di 90 giorni. Il permesso si richiede in maniera semplice seguendo le istruzioni sul sito online www.esta.cbp.dhs.gov. È bene ricordare inoltre che, considerando i costi esorbitanti della sanità americana, è indispensabile procurarsi un’assicurazione medico-bagaglio inerente ai tempo che si trascorrerà in vacanza. Per richiederla bisognerà recarsi in un’agenzia di viaggio o verificare se il proprio assicuratore è abilitato a farla.

Leggi anche: