Sagrada Familia: le info da conoscere

Volete fare un viaggetto in Spagna, e in particolare andare a visitare la Sagrada Familia di Barcellona? Potete approfittare del ponte della festa dell’Immacolata, e fare un viaggio all’insegna della bellezza e della cultura. La Sagrada Familia, ovvero Temple Expiatori de la Sagrada Familia (Tempio espiatorio della Sacra Famiglia) è il monumento simbolo di Barcellona ed è considerata l’opera più importante di Gaudì; è l’unica basilica, in Europa, ancora in costruzione e viene da chiedersi, chissà per quanto altro tempo ancora lo rimarrà. Questo dipende dalle offerte, dalle donazioni e dai biglietti d’ingresso al tempio venduti, in quanto questa è l’unica modalità di finanziamento ammessa. Pensate che i lavori ebbero inizio nel 1882, presi in mano da Gaudì nel 1883 che vi lavorò per oltre quarant’anni, e gli dedicò, completamente, gli ultimi suoi 15 anni di vita. Ma scopriamo tutto sugli orari e su come arrivare.

Sagrada Familia di Barcellona: orari e biglietti

Prima di dirvi gli orari utili per andare a visitarla, vogliamo darvi qualche altra informazione su questa immensa opera d’arte. Abbiamo accennato al fatto che Gaudì iniziò a lavorarvi nel 1883, dedicandogli completamente 15 anni della sua vita; delle quattro torri di 170 metri d’altezza solo una fu portata a termine quando era ancora in vita, le altre tre sono postume. Solo la facciata della Natività è opera sua, quella della Passione invece fu realizzata da Josep Maria Subirachs sulla base dei disegni di Gaudì. Gli orari di apertura al pubblico, per dargli la possibilità di visitarla, sono:

  • Da Ottobre a Marzo dalle 9:00 alle 18:30
  • Da Aprile a Settembre dalle 9:00 alle 20:00
  • Chiuso il pomeriggio del 25 Dicembre, 1 e 6 Gennaio

Non temete, abbiamo anche informazioni riguardanti il prezzo dei biglietti:

  • entrata individuale: 11 euro
  • entrata di gruppo, più di 20 persone: 9 euro
  • entrata individuale + visita guidata: 12 euro
  • ascensore: 2,50, i bambini con età inferiore ai 10 anni entrano gratis
  • studenti e pensionati: 9 euro

Per finire, scopriamo come arrivare.

Sagrada Familia di Barcellona: come arrivare

Prima di scoprire come raggiungere la Sagrada Familia, vi va di conoscere qualche altra caratteristica di quest’opera? La Facciata della Natività rappresenta la gioia per la nascita del Salvatore, la Sacra Famiglia  al centro e come cornice una straordinaria quantità di animali e piante. Sotto ci sono tre porte, dedicate alle tre virtù teologali. Al centro vi è la Porta della Carità su cui è rappresentato lo zodiaco con gli astri posizionati così com’erano nel giorno della nascita di Gesù, il serpente e la mela, il Bambinello con il bue e l’asinello. A destra vi è la Porta della Fede con la Visitazione, Gesù tra i dottori e Gesù falegname, a sinistra la Porta della Speranza con le nozze di Giuseppe e Maria, la strage degli innocenti, la fuga in Egitto. Sui pinnacoli, come una corona è stata posta la statua dell’Immacolata Concezione. Nella Facciata della Passione, il motivo dominante è la sofferenza per la morte di Gesù Cristo. Le linee dure delle raffigurazioni sembrano voler porre l’attenzione sul dolore del tragico evento. Forse ci siamo persi troppo nella bellezza di quest’opera; come arrivare?

  • metro: Linea II (linea Viola) stazione Sagrada Familia
  • metro: Linea V (linea blu) stazione Sagrada Familia

Se ti trovi a Barcellona ricorda di andare a visitare anche Parc Guell e la Rambla!