Una dritta per chi, avvicinandosi alla maturità, non sa cosa fare dopo il diploma?

Un suggerimento davvero al passo con i trend del momento è scegliere una facoltà o una specializzazione in ambito ambientale o comunque legato alla sostenibilità.

Perché? Non solo per contribuire al miglioramento e al rispetto del pianeta in cui viviamo, ma anche perché, ed è statisticamente provato, sono proprio gli under 30 i più coinvolti quando si affrontano certe tematiche, ed i più sensibili quando si parla di riciclo e riuso.

A questo proposito, Sofidel, società italiana molto attenta alla consapevolezza dei vantaggi di vivere eco-friendly e all’ambiente, ha deciso di proporre una serie di podcast in cui alcuni ragazzi che fanno della eco-sostenibilità non solo la loro missione ma anche la loro professione, offrono la loro testimonianza.

Per illustrare meglio le occasioni lavorative che una scelta green può offrire, questo docu-podcast è stato suddiviso in sei puntate, per dare spazio a tanti giovani protagonisti, che con il loro entusiasmo spiegano le motivazioni che li hanno spinti a fare questa scelta.

Uno speaker rivolge domande mirate agli intervistati, i quali illustrano le loro idee e le loro aspirazioni, rivolgendosi ad una platea di giovanissimi, per coinvolgerli verso un futuro sempre più green.

Grazie quindi a Sofidel, che con questo progetto apre un ventaglio di possibilità che, forse, si consideravano di nicchia, ma che ultimamente stanno diventando sempre più popolari. In vista delle scadenze dell’Agenda 2030, possiamo dunque dire di essere in buone mani.