Public Speaking: quello che dovete sapere

Avete mai sentito parlare di public speaking? Probabilmente si e, forse, l’idea un po’ vi spaventa ma non dovete temere, ci siamo noi qui a darvi degli ottimi consigli e a suggerirvi dei trucchi affinché vada tutto per il meglio. Il primo a parlare di public speaking, anche se non in inglese, è stato Cicerone, filosofo e celebre oratore della Roma antica, con la sua ars oratoria. Imparare a parlare in pubblico è di fondamentale importanza sia a livello personale che professionale e se la cosa vi spaventa, non temete, ci siamo qui noi a darvi man forte con i nostri consigli.

Leggi anche: Colloquio di lavoro: come affrontarlo

Public Speaking: i trucchi per affrontarlo al meglio

Per esservi di aiuto, siamo qui ad elencarvi qualche trucco per fare in modo che il vostro parlare in pubblico avvenga senza troppi problemi; pronti a prendere nota?

  1. Esercitatevi: è molto semplice, tra le mura di casa vostra mettetevi in piedi davanti lo specchio e iniziate ad esporre, guardate sempre un punto fisso ed evitate di gesticolare troppo, parlate ad alta voce ma senza urlare;
  2. Provate con una distrazione in sottofondo: per esercitarvi alla concentrazione, provate con la tv o la radio accesa e cercate di rimanere concentrati;
  3. Procedere lentamente: quando iniziate ad esporre, dovete cercare di mantenere sempre lo stesso ritmo, in questo caso è preferibile che sia lento, ma non troppo, in modo da catturare l’attenzione di chi vi ascolta senza farli annoiare;
  4. Stabilite un contatto visivo: quando vi trovate difronte la folla, cercate un punto ficco e stabilite un contatto visivo, sarà quello il vostro punto fermo che vi trasmetterà fermezza e sicurezza;
  5. Fate delle pause: quando parlate, tra un concetto e l’altro, concedetevi delle pause che serviranno per mantenere alta l’attenzione di chi vi ascolta.

Public Speaking: i nostri consigli

Dopo questa serie di trucchi che, siamo sicuri, vi aiuteranno a sostenere al meglio i vostri interventi in pubblico, passiamo a qualche altro utile consiglio:

  1. Familiarizzate con l’ambiente: è importante che vi sentiate a vostro agio, scrutate quello che vi circonda e sentitelo vostro;
  2. Testate le apparecchiature: prima di iniziare, accertatevi che tutto funzioni per evitare, poi, di essere interrotti nel bel mezzo dell’intervento;
  3. Cogliete le opportunità: per esercitarvi al meglio e per essere sempre pronti, cercate di intervenire in qualsiasi occasione vi si proponga e parlate davanti al pubblico;
  4. Studiate la materia: quando dovete intervenire su una determinata materia, non arrivate impreparati, studiatela bene a casa in modo da acquistarne padronanza;
  5. Affrontate la situazione con disinvoltura: anche se provate ansia o paura, ricordate sempre che il tutto è iniziare, fate in modo che il vostro sguardo e il vostro essere trasmettino disinvoltura.

Non perderti: Linguaggio del corpo per colloquio di lavoro: cosa fare