Terrorismo Islamico: gli attentatori più ricercati

Oggi parliamo di una piaga che sta colpendo il mondo intero da diversi anni: il terrorismo. Questa è informazione e come tale va fatta e bene; dobbiamo conoscere anche il male che affligge il mondo in cui viviamo. Non andiamo molto lontano con gli anni, purtroppo il 2017 si è macchiato di troppo sangue; è triste dover tornare su certi argomenti ma ricordiamo brevemente gli attentati dello scorso anno:

  • 17 agosto: attentato a Barcellona
  • 3 giugno: attentato a Londra
  • 22 maggio: Manchester
  • 22 marzo: altro attentato a Londra
  • 20 aprile: attentato a Parigi
  • 31 ottobre: attentato a New York
  • 9 aprile: attentato in Egitto

Sono tante le vittime innocenti che hanno perso la vita in questi attentati, alcuni attentatori sono stati presi, altri sono morti, ma al momento sembrano non volersi arrestare. Ma come dicono Moro e Meta, nella loro canzone vincitrice di questo Sanremo, “Non mi avete fatto niente”, ed è con questo spirito che dobbiamo contrastarli.

Terroristi islamici più ricercati al mondo: l’elenco

Sono 10 i terroristi più ricercati al mondo e sono:

  1. Ayman-al-Zawahiri: medico terrorista che ha fondato la Jihad islamica egiziana, sulla sua testa una taglia di 25 milioni di dollari.
  2. Sirajuddin Haqqani: capo di una rete di terroristi in Afghanistan, sulla sua testa una taglia di 10 milioni di dollari.
  3. Muhsin-al-Fadhli: leader di Al Qaeda in Iran, sulla sua testa una taglia di 7 milioni di dollari.
  4. Husayn Muhammad al-Umari: ricercato per l’attentato del 1982, su di lui una taglia di 5,2 milioni di dollari.
  5. Muhammad Ali Hammadi: nel 1985 è stato uno dei dirottatori del Trans World Airlines Flight 847, era stato imprigionato ma è riuscito a scappare, sulla sua testa una taglia di 5 milioni di dollari.
  6. Abdhullahi Yare: membro somalo della rete di Al Shabaab, sulla sua testa una taglia di 3 milioni di dollari.
  7. Hafiz Abdul Rehman Makki: uno dei comandanti del gruppo Jamat Ud Dawah, sulla sua testa una taglia di 2 milioni di dollari.
  8. Adam Yahive Gadahn: sostenitore di Al Qaeda, sulla sua testa una taglia di 1 milione di dollari.
  9. Daniel Andreas San Diego: sospettato di aver preso parte a due attentati dinamitardi nel 2003, sulla sua testa una taglia di 250.000 dollari.
  10. Ahmad Abousamra: sospettato di aver fornito armi e informazioni a diverse organizzazioni terroristiche, sulla sua testa una taglia di 50.000 dollari.

Terrorismo Islamico, cosa sapere

Conosciamo molto bene gli ultimi attacchi Isis, e ancora, purtroppo, ne temiamo tantissimi altri. Ma conosciamo davvero quali sono le cause di tanta cattiveria e crudeltà? Sappiamo com’è nato e come si è evoluto il terrorismo islamico? Per risolvere tutti i tuoi dubbi ecco alcune risorse utili: