Anticipazioni terza puntata Il Collegio

Martedì 5 marzo 2019 andrà in onda in prima serata su Rai 2 alle ore 21.20 la quarta puntata de Il Collegio. Nemmeno le espulsioni di Evan e Michael sembrano aver messo in riga gli altri studenti. La settimana scorsa, le rimostranze dei ragazzi avevano convinto il Preside a dare loro fiducia, con un’apertura insperata e progressista: l’autogestione. Ma le mancanze di alcuni, sorpresi ad usare il cellulare senza permesso, avevano convinto presto i professori a mettere fine a questa avventura, e a rendere ancora più dure le regole dell’istituto.

Anticipazioni quarta puntata Il Collegio: spoiler

Anticipazioni quarta puntata Il Collegio: spoiler

Cosa succederà allora in questo appuntamento? La quarta settimana comincia con una gita: per l’occasione il Preside invita ancora una volta gli allievi a tenere un comportamento consono al momento, in modo che tutti possano partecipare e tornare riposati per l’esame che si avvicina. In realtà non sarà proprio così. Le punizioni, i discorsi motivazionali del professor Maggi e persino la promessa di una pizza, faticano a convincere i ragazzi più turbolenti. L’arte e la letteratura spesso fanno commuovere la classe, tuttavia la geografia provoca in qualcuno reazioni di odio smisurato e le ore di matematica sono per altri l’occasione per tirar fuori il peggio di sé. Riuscirà la severa disciplina del 1968 a mettere in riga questi ragazzi?

Anticipazioni terza puntata Il Collegio: cast

Nel cast del programma sono rimasti Alice De Bortoli, Alice Carbotti, Beatrice Cossu, Cora Fazzini, Marilù Fazzini, Giulia Mannucci, Jennifer Poni, Nicole Rossi, Noemi Ortona tra le allieve, Elia Libero Gumiero, Esteban Frigerio, Gabriele De Chiara, Matias Caviglia, Riccardo Tosi, William Carrozzo, Youssef Komeiha tra gli studenti. Con 2milioni 300mila spettatori, pari al 10 per cento di share, la scorsa puntata ha registrato un picco del 14,31 per cento, e ottenuto il risultato più alto mai raggiunto sul target 8-14 anni: il 41,4 per cento, valore che sale al 49,3 per cento tra le ragazze.

Leggi anche: