Claudio Baglioni a Caracalla: date

Claudio Baglioni apre la stagione estiva Teatro dell’Opera di Roma alle Terme di Caracalla con ben dodici concerti dal titolo Dodici Note – Tutti su!. Dopo le prime due date del 3 e 4 giugno, ecco quali altri appuntamenti nella Capitale ci sono a disposizione:

  •   5 giugno 2022 – Terme di Caracalla – ROMA
  •   7 giugno 2022 – Terme di Caracalla – ROMA
  •   8 giugno 2022 – Terme di Caracalla – ROMA
  •   9 giugno 2022 – Terme di Caracalla – ROMA
  • 13 giugno 2022 – Terme di Caracalla – ROMA
  • 14 giugno 2022 – Terme di Caracalla – ROMA
  • 16 giugno 2022 – Terme di Caracalla – ROMA
  • 17 giugno 2022 – Terme di Caracalla – ROMA
  • 18 giugno 2022 – Terme di Caracalla – ROMA
  • 19 giugno 2022 – Terme di Caracalla – ROMA

Claudio Baglioni a Caracalla: scaletta e dichiarazioni di Dodici Note - Tutti su!

Claudio Baglioni a Caracalla: scaletta

Uno show di oltre tre ore quello di Claudio Baglioni che vede in scaletta circa trenta brani della sua carriera. Ecco quali canzoni verranno proposte:

  • Ouverture
  • Io Sono Qui
  • Dodici Note
  • Acqua Dalla Luna
  • Dagli Il Via
  • Un Nuovo Giorno O Un Giorno Nuovo
  • Gli Anni Più Belli
  • Un Po’ Di Più
  • Amori In Corso
  • Come Ti Dirò
  • Io Non Sono Lì
  • Quante Volte
  • Mal D’amore
  • E Adesso La Pubblicità
  • Io Me Ne Andrei
  • Con Tutto L’amore Che Posso
  • Quanto Ti Voglio
  • Fammi Andar Via
  • W L’inghilterra
  • Poster
  • Uomini Persi
  • Ninna Nanna Della Guerra
  • Buona Fortuna
  • Noi No
  • QAS Canzoniere
  • Uomo Di Varie Età
  • Strada Facendo
  • Avrai
  • Mille Giorni Di Te E Di Me
  • Via
  • La Vita È Adesso

Claudio Baglioni a Caracalla: dichiarazioni

Ne ho fatte di tutti i colori a Roma e in tutti i posti, ma Caracalla mi mancava. Qui ho cantato dalla piazza del mio quartiere Centocelle fino a San Pietro in un concerto che decretava il passaggio di secolo. Ho conosciuto negli stadi, agli auditorium, negli ospedali, nelle carceri, fino all’aula Paolo IV“, ha dichiarato Baglioni in un incontro con la stampa che si è svolto nel pomeriggio di venerdì 3 giugno. Dopo questi dodici concerti non è finita qui, infatti ce ne saranno altri due al Teatro Greco di Siracusa ed altri due ancora nella prestigiosa cornice dell’Arena di Verona. Ma non è escluso un ritorno in futuro negli stadi: “Nella mia testa c’è l’idea di tornare allo stadio, sento ancora quella botta allo stomaco di entrare in uno stadio pieno. È una sensazione positiva ovviamente. Li c’erano più di 80mila persone tutte intorno. Indubbiamente è uno di quei tasti da toccare, magari tra i prossimi progetti“.

Potrebbe interessarti anche: Claudio Baglioni all’Arena di Verona: biglietti, scaletta, come arrivare