Soten no Ken volume 22Vi interessa sapere in anteprima come si conclude Soten no Ken, ovvero Ken il guerriero – Le origini del Mito? Se sì, leggete di seguito, ci anticipa il finale del volume 22 199X Hokuto no Ken:

Nessuno spettacolare combattimento tra Kenshiro e Yasaka, l’ultimo rimasto della dinastia degli Yuezhi nonché maestro della Scuola Lunare di Seito, dopo la sconfitta di Liu Zong-Wu da parte di Kenshiro. “Il re dell’Inferno” mostra a Yasaka il sacro amuleto dimostrandogli che entrambi condividono lo stesso “dio” e perciò non combatterà.

Yasaka, Kenshiro, Ye, Yu-Ling ed Erika si recano sulla tomba di Fei-Yan, guerriero della Sacra Scuola della Croce del Sud soprannominato “Il rapace della morte”, praticamente il Rei della situazione, che ha dato la vita nel precedente scontro con Yasaka per sdebitarsi con Kenshiro.

Di fronte a Erika, la piccola ebrea che con il proprio affetto è stata l’artefice del cambiamento e del risveglio dei sentimenti umani in Fei-Yan, Yasaka le porge una pistola chiedendole di sparagli per vendicarsi, ma la piccola vuole dal guerriero solo una preghiera per l’amico defunto. Si torna a Shangai: in uno stravagante ristorante, dopo aver ordinato, l’enorme cuoco dall’aria poco raccomandabile si presenta con un grande vassoio di cibo, ma Kenshiro avverte puzza di veleno e invita l’energumeno ad assaggiarlo.

Smascherato, dopo un breve scontro il sicario spara, ma Ken usa i piatti per deviare i proiettili verso gli altri malavitosi in agguato dentro il locale. Mentre Yasaka appare infastidito, Yu-Ling riflette a voce alta su quanto sia pericolosa per loro la città: sono in tanti a volerli morti. “Molto divertente, non sei d’accordo? Questa è la malvagia città di Shangai!”, risponde Kenshiro. Il volume si chiude con la frase sibillina: “Fine della saga della malvagia città di Shangai”. L’ultimo capitolo di Soten no Ken di Tetsuo Hara è stato pubblicato in Giappone sul numero 39 della rivista Comic Bunch di Shinchosha/ Coamix il 27 agosto. Il ventiduesimo e ultimo volume monografico del manga è disponibile in patria dal 9 novembre, in Italia le ultime due “sottilette” saranno pubblicate da Planet Manga prossimamente.