Concerto Primo Maggio 2021: news

Inizia il conto alla rovescia per il Concerto del Primo Maggio 2021 a Roma, il tradizionale appuntamento promosso da CGIL, CISL e UIL, prodotto e organizzato da iCompany, che andrà in onda in diretta su RAI 3 e Rai Radio2 sabato 1 maggio dalle ore 16.30 alle ore 19.00 e dalle ore 20.00 alle ore 24.00. L’intera manifestazione sarà disponibile anche su RaiPlay, sia in streaming che on demand. Oltre 6 ore di musica live, testimonianze e riflessioni per uno spettacolo imprevedibile e ricco di colpi di scena che vedrà la Cavea dell’Auditorium Parco della Musica della Capitale come location principale per le performance dei cantanti presenti a Roma e punterà a premiare al massimo la dimensione dal vivo.

Concerto Primo Maggio 2021 a Roma: la scaletta delle esibizioni

Concerto Primo Maggio 2021: la scaletta

Non è stata annunciata la scaletta ufficiale dell’evento, ma nel frattempo vi riportiamo qui di seguito l’elenco completo dei cantanti che si esibiranno: Antonello Venditti, Noel Gallagher, Alex Britti & Flavio Boltro, Après La Classe & Sud Sound System, Balthazar, Edoardo Bennato, Bugo, Chadia Rodriguez ft. Federica Carta, Colapesce Dimartino, Coma_Cose, Enrico Ruggeri, Ermal Meta, Extraliscio, Fabrizio Moro con Vinicio Marchionni e Giacomo Ferrara, Fasma, Fast Animals and Slow Kids & Willie Peyote, Fedez, Folcast, Francesca Michielin, Francesco Renga, Gaia, Ghemon, Gianna Nannini e Claudio Capéo, Ginevra, Gio Evan, Il Tre, l’Orchestraccia, La Rappresentante di Lista, Lp, Madame, Mara Sattei, Max Gazzè & The Magical Mystery Band, Michele Bravi, Modena City Ramblers, Motta, Nayt, Noemi, Orchestra Multietnica di Arezzo con Magherita Vicario, Piero Pelù, The Zen Circus, Tre Allegri Ragazzi Morti, Vasco Brondi e Wrongonyou. Sul palco saliranno anche Cargo (Roma), Marte Marasco (Milano) e Neno (Torino), artisti vincitori del contest 1MNext.

Leggi anche:

“Quest’anno possiamo permetterci di pensare ad una ripartenza, anche se ancora lontana da quello che avremmo voluto davvero – ha dichiarato la conduttrice Ambra Angiolini – Sono comunque motivata a partecipare e a godermi lo spettacolo che si riaccende. Augurandoci che le risposte siano dominanti sulle domande e che la rabbia sia solo per… non aver trovato posto al Concertone”; “Felice di partecipare al fianco di due grandi artisti, oltre che carissimi colleghi, e tanto emozionato per questa ripartenza dello spettacolo dal vivo proprio in questa giornata così importante per tutti i lavoratori”, le ha fatto eco Lillo.