Archiviato agosto, non è detto che le ferie siano finite, anzi. Se vi state chiedendo dove andare in vacanza a settembre (spendendo poco, magari) sappiate che la scelta è più vasta di quanto pensiate. Il mese di settembre comporta numerosi vantaggi: le temperature diventano più miti, la confusione diminuisce e la possibilità di fare una vacanza in totale relax aumentano.

Se state valutando l’idea di partire, spulciate sul web le offerte per le vostre vacanze a settembre in Italia tenendo in considerazione i luoghi suggeriti di seguito.

Settembre 2020: vacanze al mare in Italia

Parecchie località balneari,  a settembre, diventano molto più economiche. Se durante il mese di agosto i prezzi sono in genere alle stelle, a settembre si può approfittare di tariffe molto convenienti. Tra le mete perfette per il mese che segna l’arrivo dell’autunno ci sono la Sardegna, con il suo mare cristallino e le spiagge aperte dove, tra l’altro, si può approfittare del contatto con la natura, e la Sicilia, dove si può abbinare la visita alle grandi bellezze monumentali che ospita. Lampedusa e le Isole Eolie, tra le quali spicca Salina, possono rappresentare un’ottima scelta.

Anche la Puglia, ovviamente, è tra le mete consigliate quando si parla di vacanze al mare in Italia. Gallipoli, Lecce, Otranto diventano molto più vivibili a fine estate. Così come il Salento, tuttavia, anche la Costiera Amalfitana può rivelarsi il luogo ideale per trascorrere i propri giorni di ferie: come resistere alle particolari cittadine costruite sulla roccia? Ognuna di esse vanta delle caratteristiche irripetibili: si può decidere di abbinarle ad un week end nella vicina Napoli.

Mete in montagna in Italia a settembre 2020

Oltre il mare, tuttavia, anche la montagna risponde alla classica domanda “dove conviene andare in vacanza a settembre?”. L’Italia è ricca di luoghi incantevoli, soprattutto al Nord, che vale assolutamente la pena visitare. Se ai tuffi, quindi, preferite le escursioni, eccovi accontetati: in Valle d’Aosta vi consigliamo Pila, dove poter fare delle lunghe passeggiate in mountain bike. In Veneto, invece, da non sottovalutare è Auronzo di Cadore, dal quale si accede al lago di Misurina e alle Tre Cime di Lavaredo, per un soggiorno all’insegna del totale relax. La Valtellina, con i suoi 110 laghi ed il Passo dello Stelvio, le sue acque termali e le tante possibilità di escursioni è da tenere a mente così come, infine, la Valsugana, incastonata tra le Alpi del Trentino.

Leggi anche: