Ennio Morricone: la morte improvvisa

Il compositore, musicista, direttore d’orchestra e arrangiatore Ennio Morricone è morto a 91 anni, nella notte di lunedì 6 luglio 2020, in una clinica della Capitale, in cui era stato ricoverato in seguito ad una caduta con conseguente rottura del femore. “Io, Ennio Morricone sono morto, lo annuncio agli amici vicini e quelli un po’ lontani. Un ricordo particolare per Peppuccio e Roberta, amici fraterni molto presenti in questi ultimi anni della mia vita. C’è solo una ragione che mi spinge a salutare così ed avere funerali in forma privata: Non voglio disturbare nessuno. Saluto con tanto affetto Ines, Laura, Sara, Enzo e Norbert per aver condiviso con me e la famiglia gran parte della mia vita. Voglio ricordare con amore le mie sorelle, Adriana, Maria e Franca i loro cari e fargli sapere quanto gli ho voluto bene. Un saluto pieno intenso e profondo ai miei figli, mia nuora e i miei nipoti. Per ultima Maria ma non ultima, a lei rinnovo l’amore straordinario che ci ha unito. A lei va il mio più doloroso addio”, ha scritto Morricone per il suo stesso necrologio.

Ennio Morricone: il palinsesto speciale di RAI 3

Ennio Morricone: il palinsesto speciale di RAI 3

Un uomo che ha cambiato la storia della musica in Italia e non solo, tanto che Rai 3 ha dedicato un palinsesto ad hoc per lui martedì 7 luglio:

  • Agorà, dalle 8.00
  • il film Il mio nome è Nessuno di Tonino Valeri con Terence Hill e Henry Fonda, alle 15.30
  • Blob alle 20.00
  • il film C’era una volta in America di Sergio Leone con Robert De Niro, James Woods e Elizabeth McGovern, alle 20.30

Ennio Morricone: il ricordo di Giuseppe Conte

Anche Giuseppe Conte ha scritto un messaggio per la sua morte: “Ricorderemo sempre, con infinita riconoscenza, il genio artistico del Maestro #EnnioMorricone. Ci ha fatto sognare, emozionare, riflettere, scrivendo note memorabili che rimarranno indelebili nella storia della musica e del cinema”.

Leggi anche: