Extraliscio feat. Davide Toffolo a Sanremo 2021 con “Bianca Luce Nera”: significato

È stata annunciata la partecipazione al Festival di Sanremo 2021 di Extraliscio feat. Davide Toffolo, che dal 2 al 6 marzo parteciperanno alla settantunesima edizione, dove gareggeranno nella categoria Big con il brano “Bianca Luce Nera”. Si tratta di una canzone che porta il liscio nella kermesse canora di mamma Rai: “Ci siamo trovati grazie a un’intuizione di Elisabetta Sgarbi. Nel brano c’è dentro la Romagna, il sabbione di Gatteo a Mare, lo zucchero filato, il pedalò e molto altro”, ha dichiarato a Tv, Sorrisi e Canzoni.

Leggi anche:

Extraliscio feat. Davide Toffolo a Sanremo 2021 con "Bianca Luce Nera": testo, audio, significato

Extraliscio feat. Davide Toffolo a Sanremo 2021 con “Bianca Luce Nera”: audio

L’audio del brano “Bianca Luce Nera” di Extraliscio feat. Davide Toffolo sarà disponibile dopo la prima esecuzione del brano che avverrà sul palco del Teatro Ariston di Sanremo o nella prima o nella seconda serata della kermesse canora di mamma Rai. Proprio nel corso di queste due puntate in prima serata sulla Rete Ammiraglia i 26 artisti in gara eseguiranno per la prima volta la loro canzone e poi sarà disponibile su tutte le piattaforme di streaming. Ancora non è stato annunciato se Extraliscio feat. Davide Toffolo si esibiranno martedì 2 o mercoledì 3 marzo.

Extraliscio feat. Davide Toffolo a Sanremo 2021 con “Bianca Luce Nera”: testo

Il testo del brano “Bianca Luce Nera” di Extraliscio feat. Davide Toffolo è disponibile a tutti a partire da martedì 23 febbraio 2021, in seguito all’uscita del settimanale Tv, Sorrisi e Canzoni che ha pubblicato tutti i testi delle canzoni in gara, sia dei Big, sia delle Nuove Proposte. Ecco il testo ufficiale:

Bianca
Come la neve
Nera
Come l’inverno
Mi agito se non ti sento
Divento aceto che ero vino
Strano il mio sentimento
Che mi fa male e mi tiene vivo
Ora che mi leggi la mano
Ora che conosci il destino
Dimmi che c’è un posto lontano
Noi che camminiamo vicino
Lì dove nessuno ci vede
E nessuno sa chi siamo
Senza te
Senza te io morirei
Perché ho paura di camminare
Se perdo la tua luce bianca
Se perdo la tua luce nera
Se perdo la tua luce bianca
Se perdo la tua luce nera
Bianca
Di porcellana
Nera
Ossidiana
Mi curi medicamentosa
Mi pungi come ragno ortica
Stringi forte calamita
Se voglio andare
Mi prendi ancora
Ora che conosci le carte
Ora che conosci il destino
Dimmi che c’è un treno che parte
Noi che ci sediamo vicino
E nessuno ci conosce
E non importa dove andiamo
Senza te
Io da solo qui morirei
Perché ho paura di camminare
Se perdo la tua luce bianca
Se perdo la tua luce nera
Se perdo la tua luce bianca
Se perdo la tua luce nera
Fonte miracolosa
Piantagione velenosa
Ti ho cercato in ogni cosa
E ti ho trovato e ti cerco ancora
Senza te
Io da solo qui morirei
Ho deciso di camminare
E seguo la tua luce bianca
E seguo la tua luce nera
E seguo la tua luce bianca
E seguo la tua luce nera