Fabio Rovazzi, Senza pensieri (Loredana Bertè e J-Ax)

Senza Pensieri” il nuovo tormentone estivo di Fabio Rovazzi in featuring con Loredana Bertè e J-Ax. Il singolo è scritto in collaborazione con Danti e prodotto da Merk & Kremont. Un brano dalle sonorità pop-funky che si fa cantare per la sua leggerezza e la ritmicità del sound che non a caso esce nel periodo più spensierato dell’anno, ossia quello estivo.

Fabio Rovazzi, Senza pensieri (Loredana Bertè e J-Ax): testo, significato

Fabio Rovazzi, Senza pensieri (Loredana Bertè e J-Ax): testo

Nella testa ho un buco nero
Spendo soldi per sentirmi più leggero
Nuovo show spettacolare
Su un’isola di plastica in mezzo al mare
Faccio mille foto mai vestito uguale
In 15 secondi ci si può annoiare
Non mi ricordo più che cosa devo fare
Ci sto prendendo gusto nel dimenticare

Senza problemi senza pensieri
L’insalatina per restare leggeri
Senza problemi senza pensieri
La posto oggi ma è una foto di ieri

Travolti dallo stress delirio universale
Basta solo non pensare
Il mondo finirà non ti devi preoccupare
Pronti con la prova costume per il riscaldamento globale

Oh na na na na…

Senza pensieri nessuno vuole problemi
Solo fake new e clickbaiting, baby
Laureata con 110 brava
Ma mandami foto dei piedi
che sorrido
Sotto sedativo
Acquisto compulsivo
Roba che non serve la voglio per primo
Per fare il figo dovrò chiedere un fido
Mi sa che tocca fare un altro pezzo estivo

Senza problemi senza pensieri
Come i vecchietti a esaminare i cantieri
Senza problemi senza pensieri
Abbiamo terra piatta e cieli sereni

Travolti dallo stress delirio universale
Basta solo non pensare
Il mondo finirà non ti devi preoccupare
Pronti con la prova costume per il riscaldamento globale

O na na na…

Non pensare non pensare non pensare lascia stare
Ti fa male ti fa male ti fa male
Dico sì ma non so più chi sono
La gente mi parla ma capisco solo
O na na na

Fabio Rovazzi, Senza pensieri (Loredana Bertè e J-Ax): significato

La canzone affronta temi importanti e vuole sensibilizzare su:

  • l’eccessivo consumismo, visto che tutti hanno la smania di comprare ed avere tutto quello che è all’ultima moda,
  • l’utilizzo ossessivo dei social network, visto la fama e la notorietà sono al primo posto e quindi non si pensa che ai like su Facebook,
  • l’emergenza ambientale, un problema che coinvolge l’intero mondo come il surriscaldamento terrestre.