04Festeggiare San Valentino a Torino: 3 posti dove andare? Sì, è vero: quando si pensa alla festa degli innamorati, probabilmente Torino non è la prima città a venire in mente. Un lato romantico, però, c’è ed è tutto da scoprire (specie in inverno). Quindi, quest’anno o in futuro (quando il Covid ce lo permetterà), perché non cogliere l’occasione per sorprendere il proprio partner nella città dei Savoia? Cosa fare San Valentino a Torino? Ecco tre posti nei quali trascorrere piacevoli momenti in coppia.

Leggi: Che giorno è San Valentino 2021: la data

San Valentino a Torino, Piazza San Carlo

Tra i posti romantici di Torino c’è sicuramente Piazza San Carlo. Di giorno o di sera, è un luogo magico nel quale condividere preziosi momenti con fidanzati/e, compagni/e, mogli o mariti all’insegna dell’emozione. E’ circondata da splendidi palazzi settecenteschi e al suo centro sorge la statua raffigurante Emanuele Filiberto. Vi si possono fare due passi e immergersi tra gli scorci del capoluogo piemontese.

Belvedere di Villa della Regina

Tra le idee romantiche, a Torino merita una visita il Belvedere di Villa della Regina. Elegante e raffinata, qui si può trascorrere un intero pomeriggio. Il giardino all’italiana è costellato da fontane (stupenda quella all’ingresso), prati e sculture. Si trova a due passi da piazza Vittorio e dal fiume Po, è maestosa e sita in collina in una posizione stupenda. Anche la villa è un piccolo gioiello, le sue sale decorate la rendono interessante da scoprire, anche se se ne può visitare solo il piano terra (e qualcuno ne lamenta un po’ la trascuratezza). In compenso, la vista non delude mai.

Mole Antonelliana a San Valentino

Se siete a Torino non potete non andarci. La Mole si trova in pieno centro ed è un simbolo della città. Se da fuori è maestosa, dentro è altrettanto notevole. In particolare per il suo ascensore panoramico che offre una vista da brivido su Torino, e poi per la sua vista sulla città e sulle Alpi.

Leggi anche: