Irama presenta “La genesi del tuo colore” a Sanremo 2021

Irama torna al Festival di Sanremo per la terza volta dopo aver partecipato nel 2016 con “Cosa Resterà” nella sezione Nuove Proposte e nel 2019 con la canzone “La Ragazza Con Il Cuore Di Latta” (Doppio disco di Platino). Ora torna con “La genesi del tuo colore“, con un testo scritto dallo stesso artista e la musica composta sempre da Irama con Dardust e Giulio Nenna (ovviamente il singolo uscirà nelle radio, su tutte le piattaforme digitali e su youtube dopo l’esibizione sul palco dell’Ariston). Irama presenta "La genesi del tuo colore": la conferenza stampa

Irama presenta “La genesi del tuo colore”: la conferenza stampa

“Quando ho iniziato a buttare fuori la melodia ho pensato a Dario (Dardust, ndr) perché poteva rappresentare al meglio questo tipo di musica. La canzone ha delle cose uptempo, fresche, che ti accompagnano come un treno e come in un treno sei costretto a salirci e ti accorgi che ci sono delle vene malinconiche. Ho visto questo video in cui un ragazzo rasa la testa ad una ragazza che inizia a piangere e poi inizia a rasarsi lui. Questo video mi ha scosso, mi ha dato qualcosa e mi scava ancora dentro. Da lì sono nate le parole“, ha dichiarato Irama. Leggi anche: “Ho avuto la fortuna di essere cresciuto con il cantautorato, dettato dalla cultura del mio Paese, dalla fortuna di essere italiano. La contaminazione mi ha dato modo di vedere la musica in modo diverso. La parla verità è una parola che richiama il cantautorato a cui sono molto legato. È una parola chiave, perché una cosa che non è sincera non può piacere a nessuno. Le persone assumono le cose vere, sincere”, ha continuato Irama.

Irama in tour: i prossimi concerti

L’artista tornerà  dal vivo nei palazzetti per due date speciali prodotte da Vivo Concerti (i biglietti sono disponibili in prevendita su TicketOne e nei punti vendita abituali):
  • Sabato 9 ottobre 2021 || Roma @ Palazzo dello Sport
  • Mercoledì 27 ottobre 2021 || Assago (MI) @ Mediolanum Forum
“L’energia del pubblico ti manca, il live è una realtà da difendere a tutti i costi, te ne accorgi solo quando sei lì. È bello che si possa fare comunque ad ogni costo. Ti accorgi dell’energia delle persone ai concerti. Sono in una fase creativa”, ha concluso. PH. Nicolò Parsenziani