La vita bugiarda degli adulti in streaming su Netflix

La vita bugiarda degli adulti è la nuova serie in 6 episodi prodotta da Fandango e tratta dall’omonimo romanzo di Elena Ferrante, edito da Edizioni E/O. Gli sceneggiatori sono Elena Ferrante, Laura Paolucci, Francesco Piccolo ed Edoardo De Angelis che è anche il regista. Le puntate sono già disponibili su Netflix in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo. Vi ricordiamo che questo servizio ha un costo di 7,99 euro al mese per l’account Base, mentre l’account Standard che ha il costo di 12,99 euro al mese e l’account Premium che ha il costo di 17,99 euro al mese. Mentre fino ad oggi l’abbonamento poteva essere condiviso con parenti ed amici a breve non sarà più possibile questa opzione.

La vita bugiarda degli adulti in streaming: come vederlo

La vita bugiarda degli adulti in streaming: trama

Ecco la trama ufficiale della serie La vita bugiarda degli adulti, disponibile su Netflix:

La serie è un ritratto potente e singolare del passaggio di Giovanna dall’infanzia all’adolescenza negli anni Novanta. La ricerca di un nuovo volto, dopo quello felice dell’infanzia, oscilla tra due Napoli consanguinee che però si temono e si detestano: la Napoli di sopra, che s’è attribuita una maschera fine, e quella di sotto, che si finge smodata, triviale. Giovanna oscilla tra alto e basso, ora precipitando ora inerpicandosi, disorientata dal fatto che, su o giù, la città pare senza risposta e senza scampo.

La vita bugiarda degli adulti in streaming: personaggi

Ecco i protagonisti della serie di Netflix La vita bugiarda degli adulti:

  • Alessandro Preziosi: Andrea
  • Valeria Golino: Vittoria
  • Giordana Marengo: Giovanna
  • Pina Turco: Nella
  • Rossella Gamba: Angela
  • Azzurra Mennella: Ida
  • Raffaella Rea: Costanza
  • Biagio Forestieri: Mariano
  • Susy Del Giudice: Margherita
  • Giuseppe Brunetti: Corrado
  • Maria Vera Ratti: Giuliana
  • Gianluca Spagnoli: Tonino
  • Adriano Pantaleo: Rosario
  • Giovanni Buselli: Roberto

La protagonista è Giovanna, una adolescente degli anni ‘90 alla ricerca della propria identità. La ragazza ama i romanzi, è sveglia, intelligente, capace, ma a scuola la sua carriera non è delle migliori; a casa, con i genitori è una lotta quotidiana e per questo si fa bocciare come atto di ribellione: “Giovanna sta cambiando, lo sente. È quindi per ritrovarsi, per capire che faccia abbia veramente, che convince il padre a farle visitare la zia. L’incontro con Vittoria, che le somiglia tantissimo e nella quale non può fare a meno di rispecchiarsi, le apre gli occhi: scoprirà inconfessabili segreti sui suoi genitori e il loro passato, imparerà a mentire come gli adulti, a parlare come la zia, e come Vittoria ad aprirsi all’amore e al sesso”.

Potrebbe interessarti anche: Catalogo Netflix Gennaio 2023: film e serie tv