Parata 2 Giugno 2018: cos’è e chi vi partecipa

In occasione del 2 Giugno si celebra la nascita della Repubblica Italiana, in ricordo del referendum istituzionale del 1946. La celebrazione principale avviene a Roma, capitale d’Italia, con una serie di eventi che partono dalla mattina per prolungarsi nell’arco di tutto il pomeriggio. Specificatamene quest’anno si festeggerà il 72° anniversario della nascita della Repubblica ed il cerimoniale della manifestazione organizzato a Roma comprenderà come sempre la deposizione di una corona d’alloro in omaggio al Milite Ignoto all’Altare della Patria da parte del Presidente della Repubblica Italiana e una parata militare lungo via dei Fori Imperiali. In particolare la parata militare fu inserita per la prima volta nel protocollo delle celebrazioni ufficiali nel 1950 e ad essa partecipano tutte le forze armate italiane, tutte le forze di polizia della Repubblica, il Corpo nazionale dei vigili del fuoco, la Protezione Civile e la Croce Rossa Italiana. Scopriamo insieme tutti i dettagli…

Leggi anche:

Parata 2 Giugno 2018: programma e orari

La cerimonia del 2 Giugno ha inizio intorno alle 9.00 del mattino presso l’Altare della Patria dove il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, deporrà una corona d’alloro alla presenza delle massime cariche dello Stato. Successivamente il Presidente della Repubblica si sposterà in via di San Gregorio dove, insieme al Comandante Militare della Capitale, passerà in rassegna i reparti schierati. Subito dopo, intorno alle 10.00, Mattarella si avvierà ai Fori Imperiali dove comincerà la parata militare con lo spettacolo parallelo delle Frecce Tricolori. Le celebrazioni ufficiali continueranno nel pomeriggio presso il Palazzo del Quirinale: dalle 15.00 alle 19.00 saranno aperti al pubblico i Giardini del Palazzo, dove si potrà anche assistere alle esibizioni musicali tenute dalla banda dell’Esercito Italiano, della Marina Militare Italiana dell’Aeronautica Militare Italiana, dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza, del Corpo di Polizia Penitenziaria e del Corpo Forestale dello Stato.

Parata 2 Giugno 2018: come arrivare

I luoghi interessati alle celebrazioni del 2 Giugno a Roma sono l’Altare della Patria, i Fori Imperiali e il Palazzo del Quirinale. In occasione della manifestazione ovviamente tutto il centro storico sarà blindato quindi è consigliabile muoversi a piedi, partendo dalle stazioni metro più vicine. In particolare le zone in cui si svolgerà la parata militare saranno chiuse al traffico dalle ore 4.00 alle 14.00 circa. Stesso discorso vale per i mezzi pubblici: molte linee verranno deviate e verranno specificatamente soppressi i capolinea di Piazza Venezia e Via del Teatro Marcello.