Per davvero di Valerio Mazzei: uscita

Lo scorso 23 aprile è uscito “Per davvero” il nuovo singolo di Valerio Mazzei per Columbia Records Italy/Sony Music Italy. La canzone parla delle attitudini sentimentali delle giovani generazioni che non hanno paura di mostrare le proprie emozioni. Si tratta di una promessa d’amore verso se stessi e verso gli altri.

Per davvero di Valerio Mazzei: testo e significato

Per davvero di Valerio Mazzei: significato

“Per Davvero racconta tutte le sfaccettature e i colori di una storia d’amore che non riesci a toglierti dalla testa. Quell’amore che ti tranquillizza e che ti fa combattere contro il mondo, quando questo non ti dà tregua. È la voglia di scappare in un posto lontano per combattere la paura di crescere, sperando di non sbagliare, sempre con quella sigaretta tra le labbra, come simbolo di una voglia di possesso che non se ne va”, ha raccontato lo stesso Valerio.

Leggi anche:

Per davvero di Valerio Mazzei: testo

Ecco il testo ufficiale di “Per davvero” di Valerio Mazzei:

Non sei la prima ma vorrei che fossi l’ultima
che sappia prendermi come fossi l’unica
io che ho paura di crescere in fretta
tu che hai la cura di tenermi testa
ed ho provato a non fumare sigarette
ma non ci riesco finché ho te nella mia testa
tu che hai paura di non essere perfetta
io che ho la cura di tenere i piedi a terra
dipingerei il cielo dei colori che tu preferisci con i miei
io che ti amo come i rischi che correrei
per stare insieme più tranquilli, un po’ più tranquilli

Dipingerei il cielo dei colori che tu preferisci con i miei
io che ti amo come i rischi che correrei
per stare insieme più tranquilli, un po’ più tranquilli
e certe volte sono triste alle volte meno
e quando bevo non ti penso ma non è vero
per come è andata non ci credi, non ci credo
e un po’ mi odio per davvero, per davvero

Essere grandi non è facile per niente
e tu sai quante volte non lo do a vedere
non c’è più fiducia dentro gli occhi della gente
ho il timore di finire come loro e non sapere
quante cose lascio indietro
storie a cui non credo
non so comportarmi dentro un mondo che non vedo
ma non me ne frega un cazzo
a costo di esser pazzo
ti porterei in un posto fatto apposta per noi due

Dipingerei il cielo dei colori che tu preferisci con i miei
io che ti amo come i rischi che correrei
per stare insieme più tranquilli, un po’ più tranquilli
e certe volte sono triste alle volte meno
e quando bevo non ti penso ma non è vero
per come è andata non ci credi, non ci credo
e un po’ mi odio per davvero, per davvero

Ti scriverò, di notte più sincero è quello che dirò
ma quando passi da me e un motivo non c’è
mi chiedi se è possibile che tornerò

Dipingerei il cielo dei colori che tu preferisci con i miei
io che ti amo come i rischi che correrei
per stare insieme più tranquilli, un po’ più tranquilli
e certe volte sono triste alle volte meno
e quando bevo non ti penso ma non è vero
per come è andata non ci credi, non ci credo
e un po’ mi odio per davvero, per davvero