Saldi estivi Abruzzo: inizio

I saldi estivi 2020 sono iniziati anche in Abruzzo, seppure con qualche settimana di ritardo a causa della pandemia da Coronavirus. Da sabato 1 agosto sono iniziati i saldi in questa regione e continueranno ancora per qualche settimana. Ma fino a quando?

Saldi estivi Abruzzo: guida completa

Saldi estivi Abruzzo: fine

I saldi estivi in Abruzzo terminano il 29 settembre. Per l’avvio dei saldi l’amministrazione comunale ha dato ai negozianti l’opportunità di occupare in maniera gratuita parti di marciapiede di fronte alla propria attività per esporre i prodotti o animare le serate con iniziative di intrattenimento autorizzate. “Paradossalmente c’è voluto un evento di portata epocale come la pandemia affinché i saldi trovassero una collocazione, se non ideale, quantomeno più consona a quella che è la loro stessa ragione di esistere – ha detto Pietro Leonarduzzi, della Presidenza di Confesercenti Abruzzo – Confidiamo che tale data possa essere confermata anche in futuro, e che anche i prossimi saldi invernali vengano rinviati almeno di qualche settimana”.

Leggi anche:

Saldi estivi Abruzzo: regole

Confcommercio e Federazione moda Italia hanno diffuso nei giorni scorsi una lista di regole, sia per la sicurezza dei commercianti, che per quella dei clienti. Bisogna mantenere la distanza di sicurezza di un metro tra i vari consumatori in attesa e all’interno del negozio, disinfettare le mani prima di toccare i prodotti, mettere sempre la mascherina; inoltre il cambio dei prodotti è a discrezione del proprietario del negozio (solo se non danneggiati), la prova dei capi è anche in questo caso a discrezione del negoziante ed è consigliato usare la carta di debito o di credito per i pagamenti, piuttosto che le banconote.