San Lorenzo 2018: si avvicina la notte delle stelle cadenti

Pronti ad esprimere il vostro desiderio? Come ogni anno si avvicina la notte più attesa dell’estate, quella di San Lorenzo. Tra il 10 e l’11 Agosto lo sciame meteorico dell Perseidi toccherà il suo picco di visibilità, con una media di circa un centinaio di scie luminose osservabili ad occhio nudo ogni ora. Come da tradizione, nella notte di San Lorenzo è d’obbligo stare col naso all’insù per beccare almeno una stella cadente ed avere la possibilità di esprimere il proprio desiderio più grande. In occasione di questo evento, è possibile organizzarsi con il proprio partner e con gli amici per trascorrere la serata fuori e vedere più stelle possibili (e se le volete immortalare il momento, non perdetevi: Come fotografare le stelle). Ecco qualche idea da cui prendere spunto!

Leggi anche:

San Lorenzo 2018: idee per trascorre la notte più magica dell’anno

Durante la notte di San Lorenzo sarà possibile vedere decine di stelle cadenti, l’importante è allontanarsi dalle fonti luminose artificiali e armarsi di tanta pazienza. Per trascorrere una serata indimenticabile, vi proponiamo una serie di alternative adatte a tutti i gusti:

  • in spiaggia: questo è il posto perfetto per osservare il cielo notturno, basterà sdraiarvi sulla spiaggia e farvi coccolare dal rumore rilassante delle onde in sottofondo; se siete in comitiva potrete sfruttare l’occasione per brindare sotto le stelle e fare un bagno in notturna;
  • in barca: è il posto ideale soprattutto se siete in coppia; basterà affittare una barca o un gommone e godervi lo spettacolo romantico delle stelle cadenti mentre si è cullati dalle onde del mare;
  • al Planetario: i veri appassionati di stelle non potranno perdersi l’occasione di vedere lo sciame delle Perseidi al telescopio; basterà recarsi al Planetario più vicino a casa e lo spettacolo è assicurato;
  • Concerto all’Alba a Ravello: come da tradizione a Ravello, in provincia di Salerno, si potrà godere lo spettacolo delle stelle cadenti sul suggestivo Belvedere di Villa Rufolo; la nottata si concluderà con il classico concerto all’alba dell’Orchestra Filarmonica “Giuseppe Verdi”;
  • sulle terrazze panoramiche: se siete ancora in città non disperate, basterà sfruttare le terrazze panoramiche più belle del posto per ammirare il cielo stellato ed esprimere i vostri desideri; a Roma vi consigliamo di raggiungere lo Zodiaco dove il panorama della capitale è mozzafiato.