Sanremo 2019: favoriti

Come ogni anno torna il Festival di Sanremo e così anche le scommesse sugli artisti in gara per la sessantanovesima edizione che andrà in scena dal Teatro Ariston della città dei fiori dal 5 al 9 febbraio 2019 e in diretta in prima serata su Rai 1. Secondo i bookmakers, come fa sapere GoldBet sarà un uomo ad aggiudicarsi la vittoria, a quota 1,65; contro il 7,50 per il trionfo di una donna e il 2,75 per un Gruppo. Ma quali sono gli artisti più prossimi al trionfo?

Sanremo 2019: favoriti, bookmakers, scommesse

Sanremo 2019: bookmakers

Ultim , vincitore della passata edizione del Festival di Sanremo nella sezione Nuove Proposte con il brano “Il ballo delle incertezze” è il favorito a 2,45; seguito da Il Volo (3,00) che ha già trionfato nell’unica partecipazione alla kermesse canora di mamma Rai nel 2015 con il brano “Grande amore”. Un gradino più in basso Irama, a quota 5,50, già concorrente qualche anno fa nella sezione Nuove Proposte prima della partecipazione (e vittoria) ad Amici di Maria De Filippi. Troviamo poi Francesco Renga (6,50), Arisa (11,00), Nek (11,00), Federica Carta e Shade (11,00), Einar (13,00), Enrico Nigiotti (16,00), Simone Cristicchi (16,00), Ghemon (21,00), Paola Turci (21,00), Negrita (21,00), Patty Pravo e Briga (21,00), Zen Circus (23,00), Daniele Silvestri (23,00), Mahmood (26,00) e Loredana Berté (26,00). Vale invece 31 volte la posta il trionfo per Francesco Motta, Achille Lauro, Anna Tatangelo, Nino D’Angelo e Livio Cori, Boomdabash e Ex-Otago (come riporta Agimeg.it).

Leggi anche:

Sanremo 2019: scommesse

Le analisi di Microgame sono diverse, tuttavia al primo posto trovano sempre Ultimo dato a 2 volte la posta. Lo segue sul tabellone scommesse il gruppo Il Volo, dato a 2,25. Sul loro podio trionfa Francesco Renga a 6,50. Lo segue a distanza la coppia formata da Federica Carta e Shade, dati a 7,00 così come Irama. Per Arisa si sale a 11,00, per Nek a 12,00. Poi le proposte dei quotisti salgono, passando per il 20,00 degli esordienti Zen Circus e di Ghemon e arrivando al 50,00 per il pisano Motta.