Sanremo Giovani: chi ci sarà?

Lo scorso dicembre è andata in scena la serata finale di Sanremo Giovani in cui sono stati svelati i nomi delle 8 Nuove Proposte che saliranno sul palco del Teatro Ariston dal 4 all’8 febbraio per la settantesima edizione del Festival della Canzone Italiana. In gara troviamo:

Solo uno di loro trionferà nella quarta serata di venerdì 7 febbraio 2020 in cui verrà annunciato il vincitore assoluto di questa categoria, prendendo così lo scettro dopo la vittoria di Ultimo due anni fa (lo scorso anno non c’è stata la gara delle Nuove Proposte, visto che i due vincitori di Sanremo Giovani Mahmood ed Einar hanno partecipato direttamente in gara con i Big). Andiamo a conoscere gli 8 artisti!

Sanremo Giovani, le Nuove Proposte 2020

Sanremo Giovani: identikit delle Nuove Proposte

TECLA INSOLIA: Tecla è al terzo anno di liceo per grafico pubblicitario. Cinque anni fa ha partecipato al programma “Pequeños Gigantes” e ha fatto una piccola apparizione nella serie tv Rai “L’allieva”. Senza dimenticare la partecipazione e la vittoria di Sanremo Young che l’ha portata fin qui.

MATTEO FAUSTINI: Matteo ha iniziato a cantare fin da piccolo, e, durante la sua adolescenza ha partecipato ad alcuni concorsi musicali sviluppando la sua capacità di scrittura e di abilità al pianoforte. Matteo è stato anche protagonista della “Smooth Criminals“, tribute band di Michael Jackson in una serie di live che hanno toccato diverse città d’Europa. Ha vinto l’ultima edizione di Area Sanremo.

MARCO SENTIERI: Marco ha anche partecipato a X Factor in Romania, arrivando fino ai bootcamp. In passato ha aperto i live di grandi artisti del panorama musicale italiano come Clementino, Rocco Hunt e Moreno. La canzone che porta in gara è stata scritta dal compianto Giampiero Artegiani.

LEO GASSMAN: Leo è figlio d’arte, infatti è nato dal matrimonio tra l’attore Alessandro Gassman– figlio del grande Vittorio – e Sabrina Knaflitz. Due anni fa ha preso parte alla dodicesima edizione di X Factor. Durante il suo percorso nel talent show, Gassmann ha avuto la possibilità di riscrivere in italiano una canzone inedita di Lewis Capaldi, artista che ritroverà a Sanremo.

GABRIELLA MARTINELLI E LULA: “Mi piaceva l’idea che, a riempire di forza questa canzone – ha dichiarato Gabriella in merito a questo brano e al duetto con Lula – ci fosse un’altra donna con me. Così ho coinvolto Lula, artista che stimo molto e con la quale collaboro alla produzione del suo progetto. Il brano nasce con l’intento di sensibilizzare su un argomento di cui si parla ancora troppo poco”. Le due hanno vinto Area Sanremo.

FASMA: Fasma, al secolo Tiberio Fazioli, fonda la crew WFK a soli 20 anni insieme al suo attuale produttore GG, Barak da Baby e il suo manager Tommy l’Aggiustatutto. In passato ha partecipato al Wind Summer Festival in piazza del Popolo a Roma e il suo album d’esordio dal titolo “Moriresti per vivere con me” è stato un successo.

FADI: Fadi, al secolo Thomas O. Fadimiluyi, ha pubblicato il suo singolo di debutto nell’estate 2018 dal titolo “Cardine”, seguito poi dal singolo “Se ne va”. Recentemente ha fatto uscire un brano dal titolo “Canzone leggera“, dopo aver realizzato la cover di “Rimini”, inserita nel progetto discografico dal titolo “Faber Nostrum“.

EUGENIO IN VIA DI GIOIA: “Io ed Eugenio eravamo insieme al corso di design e comunicazione visiva, lui era sempre al primo banco tra i secchioni e io all’ultimo tra i nullafacenti. Ho visto poi Eugenio suonare per strada e gli ho chiesto di fare qualcosa insieme, poi ci hanno chiamato per una data e abbiamo iniziato a collaborare con Paolo che già suonava con Eugenio al liceo. Invece Lorenzo l’abbiamo conosciuto a Londra”, hanno raccontato gli Eugenio in Via di Gioia in un’intervista a StudentVille qualche mese fa.