lala magazineMi sono sempre fatta molte domande riguardo alle differenze di costi dei volumetti di manga. Oggi vi propongo, dal sito Animenation delle risposte che a parer mio sono determinanti in questo campo.

Perchè ad esempio in Giappone i manga costano poco? E in America? Spesso in Giappone i manga sono pubblicati in riviste di più di 300 pagine, stampate su carta riciclata o comunque di scarsissima qualità, questo per avere un costo bassissimo: ogni tipo di rivista del genere oscilla come costi tra i 2 e i 3 euro.

Vengono venduti milioni di copie della rivista, inutile dirlo, poichè il manga è insito nella cultura giapponese. In America? Una rivista dello stesso genere arriva a costare circa 10 euro. Come mai? Ci sono da considerare prima di tutto i diritti, cosa che in Giappone non è valutabile poichè è il distributore “diretto”. Ma non è tutto.

Supponiamo di vendere 1000 copie di rivista a 2 euro ciascuna, avremo lo stesso profitto vendendone 100 a 8 euro. E’ un ragionamento che fila, ma fino ad un certo punto. Il caso giapponese, come detto, è differente: tutti comprano manga. In America la maggior parte dei lettori non valuta assolutamente di acquistare manga, nè li valuterebbe se costassero meno: i comics sono infatti “di nicchia” rispetto al Giappone.

Questo dunque già mi sembra un motivo fondamentale riguardo alla differenza di costi: ovvero il numero di persone su cui si va a distribuire un prodotto.

Non è tutto però: entra in gioco un fattore che non conoscevo. Facciamo 2 esempi: se distribuisco 10000 copie di un DVD, dopo 3 mesi i venditori possono restituirmi i dvd invenduti e chiedere risarcimento. Lo stesso vale con gli editori e i venditori di manga. Chi si accolla a questo punto il rischio di pubblicare a grosse tirature dei manga che poi rischiano di tornare indietro?

Lascio a voi i commenti e le idee per il caso italiano. Cosa ne pensate? Come mai in Italia un manga “importato” costa ormai dai 6 euro in su? Non li legge nessuno quindi la tiratura deve essere bassa e costosa, o non li legge nessuno proprio perchè sono costosi? E’ un cane che si morde la coda?