Commercialista: competenze e percorso formativo

Il dottore commercialista è un professionista esperto di diritto economico e commerciale che svolge un’attività di servizio e consulenza a imprese o privati per quanto riguarda diversi ambiti: adempimenti fiscali e contabili, diritto societario, diritto fallimentare e del lavoro. Si ottiene il titolo di dottore commercialista dopo aver conseguito la laurea triennale e specialistica in Scienze dell’Economia e Gestione Aziendale o Scienze Economiche. Successivamente l’aspirante commercialista deve compiere un praticantato triennale presso un professionista abilitato da almeno cinque anni per poi accedere all’Esame di Stato. Con il superamento dell’Esame è possibile iscriversi all’Albo professionale attualmente diviso in diviso in due parti: la sezione A è quella dei dottori e ragionieri commercialisti, mentre la sezione B è quella dedicata agli esperti contabili.

Leggi anche:

Albo commercialisti: come effettuare l’iscrizione all’ordine

L’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili (ODCEC) è nato nel 2008 dalla fusione dell’Ordine dei dottori commercialisti e l’Ordine dei ragionieri commercialisti e periti commerciali. È possibile iscriversi all’Ordine solo dopo aver rispettato l’iter formativo e superato l’Esame di Stato. L’iscrizione avviene presentando la domanda specifica e i versamenti inerenti presso la Segreteria dell’ordine presente nel comune in cui si ha la residenza o il domicilio professionale. I documenti da presentare sono i seguenti:

  • Domanda di iscrizione in bollo diretta al Consiglio dell’Ordine di riferimento;
  • Modulo di autocertificazione;
  • Una fotografia formato tessera da apporre sul Modulo di rilascio della tessera professionale;
  • Attestazione del versamento di € 168,00 per tassa concessione governativa;
  • Fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità e fotocopia del tesserino di attribuzione del codice fiscale;
  • Modulo per il trattamento dei dati personali.

Albo commercialisti: costi per iscriversi all’ordine

Alla presentazione della domanda presso la Segreteria dell’Ordine deve essere allegata l’attestazione del versamento inerente al contributo di iscrizione. Tale contributo ammonta a € 210,00 e comprende anche il costo della tessera professionale. Le modalità di pagamento consentite sono: assegno, contante, carta di credito e bancomat. Successivamente è previsto il versamento di un contributo annuale: € 115,00 fino al quinto anno di iscrizione e fino ai 35 anni di età; € 370,00 negli anni a seguire.