Global Startup Program: bando

Avete mai sentito parlare di Global Startup Program? Si tratta della nuova iniziativa promossa dal MISE in collaborazione con Ice, l’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane (sul sito ufficiale di Ice si trova il bando). Una specie di Erasmus che partirà nel mese di maggio in Paesi come Stati Uniti, Regno Unito, Giappone, Corea del Sud, Cina e Slovenia, ma rivolto alle startup. Attraverso un bando pubblico le 120 startup selezionate potranno trascorrere un periodo di stage di tre o sei mesi presso incubatori e acceleratori nei Paesi sopracitati. “In questa prima fase finanzieremo 20 startup per paese, quindi 120 in tutto, poi pensiamo di estendere il programma ad altri Paesi: abbiamo già avviato i contatti, ad esempio, con India e Israele”, ha fatto sapere il sottosegretario allo Sviluppo economico con delega al commercio estero Michele Geraci.

Global Startup Program: bando, scadenza, requisiti

Global Startup Program: scadenza

Il progetto di Global Startup Program dovrebbe prendere il via entro maggio e prevede lo stanziamento di 4 milioni di euro. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 5 aprile 2019.

Leggi anche:

Global Startup Program: requisiti

Global Startup Program è riservato alle startup impegnate nello sviluppo d’innovazioni di prodotti o di servizi, che intendono rafforzare le proprie capacità tecniche, organizzative e finanziarie per affrontare nuovi mercati con particolare riferimento a ICT: blockchain, intelligenza artificiale, cyber security, Industria 4.0, fintech; automotive e robotica (batterie e auto elettriche, guida autonoma, future mobility, app per il carsharing e relativi web services); medtech (attrezzature medicali e app, life sciences); circular economy (emissioni low carbon, materiali innovativi e sostitutivi della plastica); altri settori innovativi.