Legione Straniera: tutto quello che c’è da sapere

Arruolarsi nella legione straniera non è semplice, e come ogni altro lavoro che si voglia intraprendere, c’è un iter da seguire, un percorso da compiere, e non devono mancare tre elementi essenziali che sono: la costanza, la caparbietà e l’impegno. La legione straniera è un vero e proprio esercito, riconosciuto a tutti i livelli e molto ambìto, viste le elevate possibilità di guadagno. La legione straniera è stata fondata il 10 marzo 1831 dal re Luigi Filippo di Francia, incorporando tutti gli stranieri che avessero voluto firmare volontariamente un ingaggio a supporto della sua guerra in Algeria. Negli ultimi anni, a causa della crisi, è cresciuto il numero degli italiani arruolati.

Legione Straniera

Arruolarsi nella Legione Straniera: a quanto ammonta lo stipendio

La legione straniera è stata fondata il 10 marzo 1831 dal re Luigi Filippo di Francia, incorporando tutti gli stranieri che avessero voluto firmare volontariamente un ingaggio a supporto della sua guerra in Algeria. Negli ultimi anni, a causa della crisi, è cresciuto il numero degli italiani arruolati anche per merito delle elevate possibilità di guadagno. Lo stipendio non è affatto male ma, come ogni cosa, bisogna anche valutare il risvolto della medaglia; si tratta pur sempre di condurre una vita militare e c’è la possibilità, anche se minima, di mettere a rischio la propria vita. Nei primi anni da legionario, fino al grado di caporale incluso, dai 2 ai 4 anni di permanenza, lo stipendio netto è di 1280 euro al mese, con vitto e alloggio gratis; inoltre si ha diritto a 45 giorni di ferie l’anno (30 nei primi 3 anni) e a diverse indennità dipendenti dalle missioni.

Arruolarsi nella Legione Straniera: l’iter da seguire

Per entrare nella legione straniera è necessario superare delle fasi: i test d’ingresso, di idoneità, e la fase di addestramento. Alla legione straniera si può accedere se si ha tra i 17 anni e mezzo e i 39 anni e mezzo. Per presentarsi avrete bisogno della carta d’identità o il passaporto, da corredare poi con permesso di soggiorno, fotocopia di libretto di famiglia, eventuale certificato di matrimonio, certificato di divorzio, estratto di nascita. Per i minorenni è necessaria l’autorizzazione dei genitori, o dei tutori legali, e le fotocopie dei loro documenti. Per passare alla fase di addestramento bisogna innanzitutto soddisfare alcune caratteristiche, fisiche e non solo. Bisogna essere idonei da un punto di vista medico a effettuare i test attitudinali fisici.

Legione Straniera: quali sono i gradi

Si parte dal basso, ma se si dimostra di avere le potenzialità si può aumentare di grado sottoponendosi a dei test valutativi. Sono così divisi:

  • Militare del riga: legionario giovane, caporale, caporale capo,
  • Sottoufficiale: sergente, sergente capo, aiutante e aiutante capo,
  • Maggiore: con concorso e deve essere già aiutante capo.

Non perderti il nostro speciale sulla Formazione Professionale.