Letteratura

Ultime risorse

Catullo

Catullo è il più grande e geniale dei neóteroi e in assoluto uno dei maggiori poeti latini. Egli pone al centro della sua poesia se stesso e i propri sentimenti, pronto a cantare con versi eterni le gioie e le delusioni d’amore, ma anche a lanciare pesanti invettive contro gli avversari. Le sue liriche sono […]

Accio

[T2]Vita ed opere[/T] Lucio Accio, nato a Pisaurum, Pesaro, nel 170, figlio di un liberto fu sotto la protezione di Decimo Giunio Bruto Galleco, console nel 138, vincitore dei Galleci, popolo spagnolo; secondo Cicerone fece scrivere sui templi alcuni versi di Accio. Morì intorno all’85 a.C. e conobbe Cicerone. olte le sue tragedie, di cui […]

Marco Porcio Catone

Nell’età arcaica predomina la poesia; solo nel corso del sec. II a.C. si fa strada una prosa letteraria, come strumento espressivo della classe colta. L’influsso della raffinata prosa greca e della poesia drammatica ed epica sono determinanti su questiprimi tentativi nel campo dell’eloquenza e della storiografia, i cui scrittori appartengono tutti al ceto dirigente. Sopra […]

Cecilio Stazio

Per tutto il II secolo a.C., la commedia continua ad essere a Roma il genere più popolare e fortunato; esso è praticato da un gran numero di autori di cui spesso non ci rimane che il nome, che scrivono i loro copioni per i ludi. Possiamo pensare che la maggior parte si trattasse di poeti […]

Le Origini

[T2]Introduzione [/T] Se qualcuno avesse chiesto a un Romano colto in che anno era cominciata una vera letteratura in latino, costui probabilmente avrebbe risposto indicando il 513 dalla fondazione di Roma, cioè il 240 a.C. Era quello l’anno in cui Livio Andronico, uno schiavo liberato, proveniente dalla città greca di Taranto, aveva fatto rappresentare per […]

Gneo Nevio

Gneo Nevio (ca 275-201 a.C.) fu con Livio Andronico il più antico poeta latino. Di origini plebee e cittadino romano, nacque in Campania, forse a Capua. Combattè come soldato nella prima guerra punica e assistette anche alla seconda guerra punica. Spirito libero e indipendente, avversò fieramente l’aristocrazia che attaccò con un linguaggio aggressivo; i suoi […]