Skam Italia cancellato: polemiche

Solo qualche mese fa è stata trasmessa in esclusiva su TimVision la terza stagione di Skam Italia, una delle serie tv più amate dagli adolescenti. Si tratta del remake dell’omonima serie norvegese iniziata nel 2015 e conclusa nel 2017 (proposta anche in Francia). Dopo le polemiche per quanto riguarda l’esclusiva sulla piattaforma di streaming, quindi senza più possibilità di fruizione gratuita, è arrivata un’altra brutta notizia per i fan di Skam Italia: la serie è stata cancellata!

Skam Italia cancellato: perché?

Nessuno si aspettava questa notizia, visto che Skam Italia è una serie apprezzata sia dal pubblico, sia dalla critica. Il creatore e regista della serie Ludovico Bessegnato ha rilasciato un’intervista a La Stampa per spiegare il perché della cancellazione: “Lunedì abbiamo capito che anche l’ultima speranza alla quale eravamo aggrappati di riuscire a girare la quarta stagione di Skam Italia era sfumata. Non conosco il motivo preciso, davvero. Sono il regista della serie. So solo che è una decisione paradossale, visto il successo che quest’anno ha avuto la serie“. Effettivamente la serie ha vinto il premio come Miglior Serie alla prima edizione di Series Con e ai Diversity Media Awards e ha avuto un riconoscimento anche al Giffoni Film Festival. Skam Italia 4 non ci sarà. O forse resta qualche speranza?

Leggi anche:

Skam Italia cancellato: proteste

Tante le proteste sul web, eppure c’è chi ipotizza una nuova stagione di Skam Italia su un’altra piattaforma. “Una piattaforma era molto interessata e ha fatto un’offerta molto importante a Tim Vision per acquistare le precedenti stagioni di Skam Italia. Alla fine, però, non si è trovato un accordo. […] Sembra quasi che Tim Vision non volesse procedere con Skam Italia e che dall’altra parte non volesse lasciarla fare a qualcun’altro. Cercava una via di mezzo, che non è stata trovata”. Come andrà a finire?