Si chiama Ashley Adirika, ha 17 anni e si è appena diplomata alla Miami Beach Senior High School. Una ragazza come tante, penserete voi. E invece ha sicuramente una marcia in più. Lo scorso autunno aveva presentato  domanda di ammissione per ogni ateneo della Ivy League. Se non sapete di cosa stiamo parlando, vi basti sapere che si tratta dell’insieme delle 8 più prestigiose università degli Usa. E che comprende Brown, Columbia, Cornell, Dartmouth, Harvard, Penn, Princeton e Yale. Ebbene, è stata ammessa in ognuna di queste, una gran bella soddisfazione.

Viene ammessa agli 8 college più prestigiosi degli Stati Uniti

Ammessa agli 8 college più prestigiosi in Usa

Tutti, almeno una volta nella vita, guardando un film o un telefilm americano, abbiamo assistito ad una scena: quella dell’arrivo dell’attesissima busta con l’esito della domanda di ammissione a questo o quel college. Già, perché praticamente ogni studente neo-diplomato in America ambisce ad entrare in almeno uno dei college esclusivi che abbiamo sopra menzionato. Non tutti, però, ci riescono. Tranne Ashley, a quanto pare, che su 8 candidature ha ricevuto 8 ammissioni. Mica male. Che avesse delle ambizioni, la ragazza non l’ha ovviamente negato.

Ho deciso di mirare più in alto possibile, mandando candidature a tutti, e di vedere se avrebbero fatto centro. Non avevo idea che sarei stata accettata da tutte le università”

Ha infatti dichiarato.

Ashley ha scelto l’università di Harvard

Bene, ma quale ha scelto, vi starete chiedendo. Effettivamente la decisione non deve essere stata semplice, tanto che la ragazza ha ammesso di avere cambiato idea nel corso del tempo. A maggior ragione se consideriamo come Ashley sia stata accettata anche in altre sette scuole di prim’ordine, tra le quali Stanford. Se una cosa è certa, è che dal 2018 ogni college appartenente alla Ivy League ha ammesso meno del 12% dei suoi candidati.

La ragazza ha detto di essere stata indecisa tra Harvard e Yale. Ma di avere scelto la prima per le sue aspirazioni di carriera. Il suo obiettivo è quello di risolvere i problemi nelle comunità con la conoscenza dei sistemi e delle politiche governative.

“Prima del processo di iscrizione al college, Yale era in realtà la mia prima scelta. Ma quando ho fatto ulteriori ricerche su ciò che voglio fare in modo specifico, che sono le esplorazioni nelle politiche e nelle politiche sociali e cose del genere, Harvard ha appena avuto un programma migliore”.

Ha detto. Bene, ora non le resta che iniziare questa nuova avventura.

Leggi anche: