Calendario scolastico 2019/2020 Toscana: tutte le info

Siamo entrati nel mese di agosto, quello più caldo, quello in cui la maggior parte delle persone, che siano lavoratori o studenti, è ufficialmente in vacanza. Noi, però, guardiamo avanti e in particolare alle date di inizio e fine scuola e le festività in Toscana. Vi abbiamo fatto prendere dallo sconforto e dalla tristezza? Non vorreste mai che l’estate finisse? Purtroppo non si può essere sempre in vacanza, prima o poi dovranno finire e ognuno di noi dovrà tornare ai suoi doveri ed è per questo che vogliamo darvi tutte le info sulla regione Toscana che possono interessarvi.

Calendario scolastico 2019/2020 Toscana: date di inizio e fine scuola

Eccoci giunti alla prima notizia che stavate aspettando, quella che riguarda l’inizio della scuola. Siamo consapevoli che con la testa vi sentiate ancora in vacanza e che, molto probabilmente, la maggior parte non avrà aperto libro e starà pensando solo a rilassarsi e divertirsi. Purtroppo però, è tempo di iniziare a pensare a quando questa stagione finirà, a quando dovremo tornare tra i banchi di scuola a studiare per arricchire la nostra cultura. In Toscana la scuola inizia il 16 settembre e si chiude il 10 giugno, le scuole primarie chiuderanno il 30. Per rincuorarci e rincuorarvi, passiamo invece a scoprire i giorni di festività che, come sapete, sono distribuiti nell’arco dell’anno scolastico.

Calendario scolastico 2019/2020 Toscana: le festività

Dall’inizio della scuola,  le prime festività in cui avremo più giorni a disposizione per riposarci e fare quello che ci pare, sono le vacanze di Natale e, dopo qualche mese, le vacanze di  Pasqua. I giorni esatti?

Calendario scolastico 2019/2020 Toscana: i ponti

Oltre ai giorni di chiusura tradizionali che sono:

  • 2 novembre 2019: commemorazione dei defunti;
  • 8 dicembre 2019: Immacolata;
  • 25 aprile 2020: anniversario della Liberazione;
  • 1 maggio 2020: 1° maggio;

abbiamo anche un ponte, quello della festa della Repubblica il 2 giugno. Inoltre, se la festa del patrono coincide con giorni di attività didattica, le scuole avranno un ulteriore giorno di festa. Ricordiamo infine che le scuole potrebbero rimanere chiuse per feste regionali o per la Festa di Carnevale, come ad esempio in Friuli, Lombardia, Piemonte, Trento, Bolzano, Veneto.

Leggi anche: