Con la Delibera n. 202200307 del 26 maggio 2022 la Giunta regionale ha ufficializzato il Calendario Scolastico 2022/23 in Basilicata. Nell’anno appena giunto al termine le lezioni sono iniziate il 13 settembre e sono terminate l’8 giugno e cosa accadrà invece per l’anno prossimo? Quanto manca all’inizio della scuola in Basilicata? Quando finisce la scuola? Quali sono i giorni in cui non si va a scuola? Queste sono le domande più gettonate e proseguendo la lettura troverete tutte le risposte. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul calendario dell’anno scolastico 2022/23 della Regione Basilicata!

Calendario Anno Scolastico 2022/2023 Basilicata

Calendario Scolastico 2022/23 Basilicata: quando inizia e finisce la scuola?

Quando inizia la scuola in Basilicata? Il primo giorno di scuola per studenti e docenti sarà lunedì 12 settembre 2022, in linea perciò con quanto successo nell’anno scolastico appena giunto al termine. Quando finisce la scuola in Basilicata? L’ultimo giorno di scuola invece è previsto sabato 10 giugno 2023, anche in questo caso in linea con l’anno scolastico 2021/22, fatta eccezione delle scuole dell’infanzia che chiuderanno i battenti il 30 giugno 2023. Ricapitolando:

  • Primo giorno di scuola Basilicata: 13 settembre 2022
  • Ultimo giorno di scuola Basilicata: 10 giugno 2023
  • Ultimo giorno di scuola Basilicata (scuole dell’infanzia): 30 giugno 2023

I giorni di lezione nella scuola primaria e nella scuola secondaria di primo e secondo grado sono così 205, mentre sono 222 per la scuola dell’infanzia.

Calendario Scuola 2022/23 Basilicata: vacanze, ponti e festività

Quali sono i giorni in cui non si va a scuola in Basilicata? Per quanto riguarda le Vacanze di Natale le scuole in Basilicata resteranno chiuse da sabato 24 dicembre al 7 gennaio, mentre per le Vacanze di Pasqua da giovedì 6 aprile a martedì 11 aprile 2023, infine per le Vacanze di Carnevale dal 20 al 22 febbraio 2023. Previsti inoltre alcuni ponti: Ognissanti è di martedì, ma nonostante ciò gli studenti rimarranno a casa anche il 2 novembre oltre che il 1° novembre. Ci sono poi le feste comandate che ancora non abbiamo citato, quindi l’8 dicembre Immacolata Concezione, il 25 aprile la Festa della Liberazione, il 1° maggio la Festa dei Lavoratori e il 2 giugno la Festa nazionale della Repubblica. Ricapitolando:

  • 1°-2 novembre (ponte)
  • Vacanze di Natale: da sabato 24 dicembre a sabato 7 gennaio 2023 (compresi)
  • Vacanze di Carnevale: dal 20 al 22 febbraio
  • Vacanze di Pasqua: da giovedì 6 aprile a martedì 11 aprile 2023 (compresi)

C’è poi la Festa del Santo Patrono che cambia da comune a comune e può regalare un giorno in più di vacanza. Per esempio la Festa del Santo Patrono di Matera è il 2 luglio, perciò durante le vacanze estive e non c’è alcun giorno in più per rimanere a casa; al contrario la Festa del Santo Patrono di Potenza è il 30 maggio che nel 2023 cade di martedì, perciò in questo caso gli studenti potranno rimanere a casa.