L’Allieva 3: ascolti terza puntata

La terza puntata della fiction di Rai 1 “L’allieva” ha continuato a vincere la serata in termini di ascolti, battendo i numerosi rivali, nonostante l’inizio in ritardo causato dal messaggio del Presidente Conte: la serie tv con protagonisti Alessandra Mastronardi e Lino Guanciale ha tenuto incollati allo schermo 4.575.000 spettatori, per uno share complessivo del 21.1 per cento. Ma cosa succederà nei prossimi due episodi?

L'Allieva 3: anticipazioni e trama della quarta puntata

L’Allieva 3: trama quarta puntata

La quarta puntata verrà trasmessa sulla Rete Ammiraglia della Tv di Stato domenica 25 ottobre 2020. Nel sesto episodio, dal titolo “Morte di un trapper“, Alice (la Mastronardi) pensa che Claudio (Guanciale) la tradisca, per questo motivo gli ridà l’anello di fidanzamento, facendolo arrabbiare. Per tirarla su di morale la Wally (Giselda Volodi) la coinvolge nel suo progetto segreto e Silvia (Chiara Mastalli) suggerisce rappresaglie. Intanto un noto trapper muore poco prima di un live e la difficile perizia viene affidata alla Suprema in persona (Antonia Liskova), che scelte di portare Alice con sé. Sandro (Stefano Rossi Giordani) pensa di avere una possibilità, così si fa avanti con Alice, non sapendo però che Claudio ha visto tutto.

L’Allieva 3: anticipazioni quarta puntata

Nell’ottavo episodio, che ha il nome “Ferro 9“, Alice e Claudio continuano ad essere gelosi l’uno dell’altro, tuttavia l’arresto di Giacomo (Sergio Assisi) rimette tutto in discussione. Il fratello di Conforti è accusato della scomparsa di un industriale in un golf club. Effettivamente il movente c’è e le indagini di Silvia svelato all’amica e alla Suprema insospettate verità sul passato dei due fratelli. Alice e Claudio sono di nuovo uniti e credono entrambi all’innocenza di Giacomo, anche se tutte le prove sono contro di lui. Nel cast troviamo anche Anna Dalton, Giorgio Marchesi, Stefano Rossi Giordani, Giorgia Gambuzza, Francesca Agostini, Pierpaolo Spollon, Claudia Gusmano, Fabrizio Coniglio, Marzia Ubaldi, Francesco Procopio ed Emmanuele Aita.