Progress Test Medicina: tutte le info

A proposito di Test di Medicina, una volta superato l’ostacolo del numero chiuso i problemi non sono di certo finiti: dovrete superare una serie di esami complicati prima di raggiungere il vostro obiettivo, vale a dire la laurea in Medicina. Inoltre, gli studenti di Medicina devono affrontare anche il Progress Test, una sorta di verifica standardizzata delle conoscenze acquisite durante il percorso universitario. Nulla di preoccupante quindi, tuttavia è bene sapere di cosa si tratta e come rispondere correttamente alle domande per fare una bella figura.

Scopri tutto su Test Medicina 2018: posti disponibili

Cos’è il Progress Test e domande

Il Progress Test viene organizzato ogni anno dal Consiglio del Corso di Laurea, di conseguenza date, domande e difficoltà sono differenti da ateneo ad ateneo. La partecipazione al test è facoltativa (ma fortemente consigliata) e in alcune università è riconosciuta come Attività Didattica a Scelta, a cui vengono attribuiti anche dei CFU. Il test è rivolto principalmente agli studenti del secondo e del terzo anno di Medicina (ma anche di uno dei corsi di laurea di Professioni Sanitarie) e consiste in un insieme di domande a risposta multipla volte a testare le conoscenze acquisiste dagli studenti durante il percorso universitario. Si tratta, insomma, di una prova che serve sia ai ragazzi che cercheranno di migliorare in alcuni ambiti, sia al Consiglio del Corso di Laurea, che cercherà di migliorare l’offerta formativa.

Progress Test di Medicina 2018: date e risultati

La prova verrà somministata in date diverse, in genere verso ottobre o novembre. I risultati del test non avranno alcun peso sulla carriera universitaria, quindi non preoccupatevi: anche se prenderete un punteggio basso la vostra media non verrà assolutamente alterata. Gli esiti saranno visibili nell’apposita pagina del portale del vostro ateneo nel giorno stabilito. In base al punteggio che otterrete e soprattutto agli errori che avete commesso, potrete cercare d migliorare studiando meglio alcuni argomenti o facendo gli opportuni approfondimenti.

Se devi affrontare il test d’ingresso di medicina leggi qui: