Test Medicina 2018: tutto sui risultati

Paura che si potrebbe alzare al massimo il punteggio minimo, che l’anno scorso è stato di circa 59.7 punti? Scopriamo insieme qualche notizia in più sui risultati…

 

Test ingresso 2018 Medicina: i risultati

Per conoscere i risultati del Test di Medicina 2018, dopo la prova dovrete pazientare un paio di settimane: il 18 settembre, accedendo alla piattaforma Universitaly potrete consultare il punteggio ottenuto secondo il codice etichetta: in questo modo vi farete un’idea su quello che ne sarà di voi. Graduatoria sì oppure no? Sì se avete ottenuto un punteggio pari o superiore a 20 punti, ma questo non basta perché per rientrare tra i posti disponibili dovrete prendere un punteggio più alto. Il punteggio che visualizzerete sarà suddiviso per tipologia di domanda:

  • Punti 1: Ragionamento Logico
  • Punti 2: Cultura Generale
  • Punti 3: Biologia
  • Punti 4: Chimica
  • Punti 5: Fisica e Matematica
  • Punti TOT: Punteggio totale del test

Scopri di più sui risultati: Risultati Test Medicina 2018

Test Medicina 2018: il compito

Il 28 settembre, se avete dubbi, potrete guardare il vostro compito nell’area riservata del sito Universitaly, capire quali domande avete sbagliato e soprattutto rendervi conto se ci sono state anomalie nella correzione. Fate quindi attenzione e ricontrollate bene ogni singolo quesito.

Graduatoria test Medicina 2018: quando esce?

Non finisce qui: il 2 ottobre sarà pubblicata la graduatoria unica nazionale, in cui verranno ammessi i candidati che hanno totalizzato un punteggio pari o superiore a 20 punti. Figureranno quindi:

  • gli idonei, non assegnati al momento ad alcun ateneo
  • gli assegnati, coloro che sono stati assegnati alla prima scelta e che dovranno immatricolarsi entro 4 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria
  • i prenotati, coloro che sono stati assegnati ad un ateneo successivo alla prima scelta e che attendono un’ateneo migliore effettuando la conferma di interesse

Chi non si immatricola entro i termini stabiliti perderà il posto e si procederà con gli scorrimenti fino all’esaurimento dei posti disponibili.

Scopri di più:

Test Medicina 2018

Rimani sempre aggiornato con le nostre guide: