Cosa si studia in Scienze della formazione primaria e quante materie ci sono? Sei in procinto di iscriverti o stai valutando se tale facoltà faccia al caso tuo e vorresti avere un quadro completo? Ecco tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

Scienze della formazione primaria, cosa si studia

Iniziamo col dire che si tratta di un corso di laurea rivolto a coloro che intendono insegnare nella scuola primaria e dell’infanzia. Lo scopo della facoltà è, quindi, quello di contribuire alla formazione di un docente con conoscenze relative:

  • all’infanzia e al suo processo di crescita e sviluppo
  • conoscenze avanzate su materie disciplinari relative agli ambiti di insegnamento
  • metodologiche approfondite in ambito educativo, psicologico, sociologico e tecnologico educativo
  • conoscenze teoriche e metodologiche per la didattica e la programmazione dei programmi didattici
  • conoscenze della lingua inglese orale e scritta.

Scienze della formazione primaria: materie di studio

Materie di studio

Passando alle materie previste dal Corso di Laurea in scienze della formazione primaria, queste comprendono:

1° anno

  • Pedagogia generale
  • Storia della Pedagogia
  • Sociologia dell’Educazione
  • Storia e Didattica della Storia
  • Psicologia dello Sviluppo
  • Istituzioni di matematica
  • Inglese

2° anno

  • Letteratura Italiana
  • Didattica Matematica
  • Legislazione Scolastica
  • Geografia
  • Tirocinio nelle scuole materne
  • Pedagogia del corpo

3° anno

  • Metodologia della ricerca in campo pedagogico
  • Progettazione didattica
  • Fisica
  • Fondamenti di Biologia
  • Educazione dell’Immagine
  • Lingua inglese
  • Secondo tirocinio

4° anno

  • Chimica
  • Didattica della Biologia
  • Pedagogia inclusiva speciale
  • Letteratura dell’infanzia
  • Ambienti digitali per la formazione
  • Didattica matematica
  • Pedagogia interculturale
  • Didattica della lingua inglese
  • Inglese livello B2
  • Terzo tirocinio formativo

5° anno

  • Storia e didattica della storia
  • Musica
  • Psicologia per la disabilità e l’integrazione
  • Lingua Inglese
  • Psicopatologia dello sviluppo
  • Tesi conclusiva

Scienze della formazione primaria: materie di studio

Quanto dura il corso di laurea in Scienze della formazione primaria?

Trattandosi di un corso di laurea magistrale a ciclo unico, ha una durata di 5 anni. Prevede una serie di insegnamenti semestrali e annuali nonché una serie di laboratori e tirocini. Non prevede quindi la formula del 3+2 ma al suo termine, la laurea ha valore abilitante per l’insegnamento sia per quanto riguarda la scuola dell’infanzia che primaria.

Che differenza c’è tra Scienze della formazione e Scienze della formazione primaria?

La differenza sostanziale tra i due corsi di laurea sta nel fatto che scienze della formazione e dell’educazione è rivolto a chi vorrebbe diventare educatore in strutture quali asili nido e servizi sociali; il secondo, invece, a chi desidera diventare insegnante di scuola dell’infanzia e primaria.

Scienze della formazione online

Oltre che in presenza (praticamente ogni città ne ospita una), hai la possibilità di frequentare la Facoltà di scienze della formazione on line. Tra le università telematiche riconosciute dal Miur citiamo: e-Campus, Unicusano, UniMarconi, UniPegaso.