Simulazioni Prove Invalsi Scuole superiori 2018

Sappiamo già a cosa state pensando… Non bastavano gli esami di maturità da affrontare al quinto anno, ma anche queste prove invalsi al secondo anno di scuola superiore che provocano preoccupazione e stress. Ma niente pericolo, in questo articolo daremo tutte le informazioni e tutte le dritte per poter affrontare al meglio i Test Invalsi, e vedrete che dopo averle svolte di certo le ricorderete come una passeggiata. Forniremo oltre a delle informazioni che saranno cruciali per la vostra preparazione ai test, anche delle simulazioni che saranno di certo utilissime per il compimento e lo svolgimento della prova. I ragazzi del secondo anno delle scuole superiori saranno sottoposti a due prove: Italiano, Matematica e Inglese, partiamo con la prima materia.

Simulazioni Prove Invalsi Superiori Italiano

Il test d’Italiano del secondo anno delle scuole superiori si svolgerà con dei quesiti a risposta multipla o aperta, da completare in 90 minuti, e si articola in comprensione del testo e esercitazioni di grammatica. Ecco le risorse per allenarsi:

Simulazioni Test Invalsi Superiori Matematica

Il test di matematica si svolgerà lo stesso giorno della prova di Italiano, con una pausa fra una e l’altra di quindici minuti. Ai ragazzi verranno sottoposti dei quesiti anche in questo caso da dover svolgere in 90 minuti. Le domande riguardano geometria, algebra, matematica, e analisi dei dati. Ecco alcune risorse per allenarsi:

Invalsi Scuole Superiori: dritte

Ovviamente è importantissimo preparasi e non arrivare con l’acqua alla gola i giorni prima delle Invalsi, e state tranquilli perchè se seguirete questi piccoli ed importanti consigli di certo affronterete la prova in modo diverso e anche con meno ansia:

  • esercitarsi per bene prima delle prove
  • prendersi tutto il tempo a disposizione per leggere e comprendere bene il testo o l’esercizio
  • non farsi prendere d’ansia e domandare ai professori se c’è qualcosa che non capite
  • imparare a gestire il tempo

Ora che sapete per bene a cosa andate incontro è importante ripassare, esercitarsi e approfondire tutte le cose fino ad ora studiate, così da non arrivare il giorno delle simulazioni impreparati, così da poter svolgere il test nel migliore dei modi e ovviamente per soddisfare se stessi e anche i professori che ormai da due anni vi seguono assiduamente nel vostro percorso scolastico.