TEST VETERINARIA 2018: COSA STUDIARE

Dopo la Maturità, ecco subito un altro ostacolo: il Test di Ingresso di Veterinaria. Ancora ci sono un paio di mesi per studiare, quindi è bene sapere fin da subito quali sono gli argomenti delle domande e cosa occorre ripassare. Per gli studenti è infatti arrivato il momento di fare i conti con il numero chiuso dato che il bando del Miur per il Test di Veterinaria 2018 è stato pubblicato ormai da un pezzo. Se hai già le idee chiare, ami tantissimo gli animali e da grande vorresti fare il medico veterinario, sappi che quella che hai scelto è una strada molto complicata e per questo devi prepararti al meglio e affrontare il test d’ingresso di veterinaria. Cerchiamo quindi di capire cosa stabilisce il bando del Ministero per quel che riguarda il programma da studiare.

Esercitati con le Simulazioni del Test di Medicina Veterinaria 2018

COSA STUDIARE PER IL TEST DI VETERINARIA 2018

Quali sono le materie su cui si basano i quiz del numero chiuso di quest’anno? Stando a quanto stabilito dal bando per il Test di Veterinaria 2018 le domande della prova d’accesso verteranno su  biologia, chimica, fisica e matematica. Vediamo i programmi nel dettaglio.

  • Cosa studiare per il test di Veterinaria di Cultura generale e ragionamento logico: si richiede la capacità di usare correttamente la lingua italiana, conoscenze di cultura generale e quesiti di logica. Saranno tutti a risposta multipla.
  • Cosa studiare per il test di Veterinaria di Biologia: ci saranno quesiti di biologia generale, dalla cellula ai cicli di riproduzione cellulari; genetica; anatomia e fisiologia degli esseri viventi.
  • Cosa studiare per il test di Veterinaria di Chimica: il programma da studiare è principalmente quello di chimica inorganica, ma ci saranno quesiti anche sui fondamenti di chimica organica.
  • Cosa studiare per il test di Veterinaria di Fisica: il programma da studiare è molto ampio: ci saranno domande di meccanica, dinamica, termologia, cinematica, elettrostatica ed elettrodinamica.
  • Cosa studiare per il test di Veterinaria di Matematica: insiemi, il programma di algebra, funzioni, proporzioni e percentuali, probabilità e statistica, geometria, ecco i programmi da ripassare per il test!

Bene, ecco tutto, il lavoro da fare è tanto, dovrai sacrificare un po’ delle tue vacanze ma se rispetti una tabella di marcia, potrai arrivare preparato al test d’ingresso a veterinaria! Intanto, per non rischiare di incorrere in brutte sorprese il giorno del test d’ingresso, ecco le indicazioni riguardanti i quesiti presenti all’interno del Bando per il Test di Veterinaria 2018:

TEST DI VETERINARIA 2018: LE NOSTRE RISORSE

Ecco quello che devi sapere sulle prove d’accesso: le date, come iscriversi e come allenarti per arrivare pronto al test di Veterinaria e non avere paura del numero chiuso.