In vacanza a Venezia: come arrivare

Venezia è una delle città del Bel Paese più apprezzata dai turisti non solo stranieri, ma anche dagli stessi italiani, visto che si possono vivere delle emozioni bellissima, sia in coppia, sia con bambini ma anche da soli. Ricordiamo che il centro della laguna è possibile raggiungerlo esclusivamente con i mezzi, perciò bisogna lasciare la propria vettura in un parcheggio anche se questo potrebbe essere molto costoso. La città invece è collegata ben da Nord a Sud, quindi è possibile arrivarci in automobile, in nave, in treno e anche in aereo.

Potrebbe interessarti anche:

7 cose da fare a Venezia

In vacanza a Venezia: cosa visitare

Ovviamente una volta arrivati a Venezia non può mancare la visita a Piazza San Marco con annessi Pala D’Oro, Museo – Loggia dei Cavalli ed il Campanile. Ma non si tratta dell’unica “attrazione” impossibile da perdere nella città degli innamorati infatti c’è anche Ca’ d’Oro nel sestiere di Cannaregio che si affaccia sul Canal Grande: dal 1927 viene usato come museo come sede della Galleria Franchetti, mentre dal 2014 il Ministero per i beni e le attività culturali ha deciso di prenderlo in gestione attraverso il Polo museale del Veneto, nel dicembre 2019 diventato Direzione regionale Musei. C’è poi la casa di Carlo Goldoni, museo che fa parte della Fondazione Musei Civici di Venezia: si trova in palazzo Centani, in San Polo 2793 ed il museo vero e proprio si trova al primo piano, diviso su tre sale. C’è poi il Ghetto, il quartiere in cui gli ebrei erano obbligati a risiedere durante il periodo della Repubblica di Venezia e attualmente ci sono due sinagoghe aperte al culto in periodi dell’anno, nonché il Museo Ebraico.

In vacanza a Venezia: dove andare

E ancora vicino al ponte del Rialto c’è un atelier Laboratorio Di Maschere Veneziane A Ca’ Macana in cui è possibile creare la propria maschera di Carnevale fai-da-te: si tratta di un piccolo corso in cui alla fine si può dare vita ad una creazione personale. Per l’aperitivo è consigliato andare Al Timon, ovvero un caratteristico bàcaro che si trova nel quartiere Cannaregio, nello specifico in Fondamenta dei Ormesini 2754; infine consigliamo di andare a Burano, centro abitato che si trova su quattro isole della Laguna, famoso per le tipiche case dai colori vivaci (tanto che anche Alessandra Amoroso ha scelto di girare lì il videoclip ufficiale del brano La Stessa).