Mia suocera è innamorata di Parigi, tanto da averla visita più volte, per cui non ha il problema di sapere Disneyland escluso).

Così questa volta, si è concessa una giornata fuori da Parigi, per visitare il post di Nemo. Il castello si trova a circa 90 chilometri a nord est di Parigi, e mia suocera ci è arrivata in treno, partendo dalla Gare du Nord di Parigi; circa un’ora di viaggio per arrivare alla stazione di Compiègne (linea TER Picardie 12 – inserire gare du nord paris nel campo Gare/arrêt de départ* e Gare de Compiègne nel campo Gare/arrêt d’arrivée*).

Da Compiègne a Pierrefonds poi hanno preso un taxi all’andata, perché non ci sono poi molte corse tra la stazione ed il castello (circa 20 minuti il tragitto con la linea 27), ed il bus al ritorno, quando ormai la visita era conclusa, e l’attesa alla fermata del bus, è servita a ritemprare il fisico.

“Debora, mi devi credere. Bellissimo. Era il castello di Merlino, tale e quale te lo sarai immaginato. Ne è valsa la pena. Un vero castello medievale, con stanze coloratissime all’interno, e l’esterno con guglie, torrette e scale, da ogni parte lo guardassi. Bellissimo anche il tragitto da Compiègne a Pierrefonds, attraversando quella che era una splendida tenuta di caccia dei re, con il castello che improvvisamente ti si para davanti. Davvero una bella giornata”. 7,50 euro l’entrata, 1 euro in più di 3 anni fa.

Foto Nawal, ?~Lucryso ?