Estate in Croazia: dove andare e cosa fare

Mare, profumo di mare! Ormai è ufficiale, l’estate è arrivata, stessa spiaggia, stesso mare a mostrar le chiappe chiare. Anzi no, abbiamo voglia di cambiare, abbiamo voglia di partire per la Croazia, visitare spiagge nuove, mari nuovi, visitare posti nuovi e conoscere nuove culture e tradizioni. Pronti? Andiamo.

Leggi anche: Dubrovnik: cosa vedere, spiagge e hotel

Croazia mare 2018: mete, spiagge

Vacanze in Croazia: le mete più gettonate

Per iniziare la nostra visita turistica virtuale in Croazia, vogliamo fornirvi l’elenco delle mete che dovete necessariamente visitare. Non siamo sicuri se riuscirete a vederle proprio tutte, ma da buoni ottimisti quali siamo pensiamo proprio di si, et voilà:

  • Parenzo: bellissimi paesaggi con distese di colline coltivate a vigneti;
  • Rovinj: centro cittadino chiuso al traffico e che ha ereditato la cucina italiana;
  • Lèsina: è l’ideale se volete trascorrere le vostre notti magiche immersi nella movida;
  • Spalato: è la seconda città della Croazia per estensione;
  • Isola di Lissa: ben collegata a Spalato.

Croazia: le spiagge più belle

Non vogliamo essere prolissi, non vogliamo annoiarvi con i nostri infiniti elenchi, ma ora tocca alle spiagge, non possiamo farvi partire senza aver dato un’occhiata ai nostri consigli:

  • Stiniva: definita uno degli angoli più belli della Croazia;
  • Zlatni Rat: la sua punta cambia a seconda del vento;
  • Sakarun: sabbia bianca, fondali setosi e bassi;
  • Banje: per scendere in riva al mare si passa attraverso una scaletta in pietra;
  • Sveti Ivan: sabbia bianca e mare cristallino;
  • Isola di Rab: definita paradisiaca da chi ha avuto il piacere di andarci;
  • Saplunara: la baia sabbiosa più grande della Croazia;
  • Beritnica: con intorno un suggestivo paesaggio roccioso.

Vacanze in Croazia: cosa fare

E una volta lì, oltre a visitare i posti e le spiagge che vi abbiamo già indicato, che si fa? Ci sono tante altre cose da fare, se volete dedicarvi alla cultura potrete visitare:

  • Split: ambiente culturale unico;
  •  Poreč: qui potrete visitare la basilica Eufrasiana;
  • Šibenik: qui trovate la cattedrale di San Giacomo protetta dall’Unesco.

Se avete voglia di provare la cucina croata, non perdete questi appuntamenti:

  • Livade: c’è un ottimo ristorante dove è consigliato un buon piatto di tartufi;
  • Labin: qui si trova un agriturismo top, il Pineta, che offre un’offerta enogastronomica che non ha rivali;
  • Hvar: l’ottimo ristorante Yaška super consigliato.

Non perderti: