City Stars resort a Sharm El Sheik

Un altro record che si infrange. La piscina più grande del mondo sarà la Crystal Lagoon del San Antonio del Mar, in Cile.

E al centro della piscina, un’isola, dove sarà creata una replica del La Voile Rouge, il celebre bar delle star di Saint-Tropez (da Brigitte Bardot a George Cloones) recentemente chiuso (se non abbattuto) perché abusivo, dove i vip si potranno scatenare in tutta libertà.

Più che parlare di un resort, dovremmo parlare di un villaggio (quasi un paese), perché intorno alla laguna sorgeranno dei resort di lusso (notare il plurale), 20.000 proprietà residenziali, un campo da golf, e tutto quello che può servire (bar, ristoranti, negozi, servizi,…) a così tante persone.

Ma ancora non è nota la data di inaugurazione, per un progetto di cui si parla sin dal 2009, anche se su Facebook, Virgin Property, un’immobiliare di Sharm, a febbraio diceva che…

Via Hotelier MiddleEast.

Diceva che l’inaugurazione, quella soft (non quella ufficiale in pompa magna) dovrebbe avvenire entro la fine dell’anno. Non un grande notizia, ma quasi ci siamo, visto anche il tam-tam mediatico che sta montando intorno alla notizia in quest’ultimo periodo.

Da notare che tutta la costruzione interessa un’area lontana dalla costa. Ma perché costruire un canale lungo un chilometro, per portare l’acqua del mare all’interno della laguna, a Sharm, che deve la propria fortuna proprio alla bellezza del mare? Qui l’acqua del mare non è gelata com’è l’acqua del Cile! C’è chi dice che forse è troppo calda, o che ormai a Sharm hanno costruito così tanto, che sulla costa non c’è più posto.

Ultima annotazione; l’opera, per la parte della laguna, è progettata dalla Crystal Lagoon, la stessa impresa che ha realizzato la piscina di San Antonio del Mar. Sapete che ha in corso un’altra cinquantina di progetti del genere in giro per il mondo (uno anche in Portogallo)? Allora, pronti a scommettere quanto a lungo durerà questo record?