Vacanze a settembre: cosa fare

C’è chi a settembre ancora si deve godere qualche giorno di vacanza: qualcuno lo ha fatto per obbligo, visto che magari non ha avuto modo di prendersi ferie dal lavoro, mentre altri hanno deciso di fare così per evitare il caos di luglio ed agosto. A settembre infatti i ragazzi tornano a scuola e tutti quelli che lavorano in ufficio rientrano a lavoro, quindi in giro per l’Italia è più difficile trovare città affollate. Volete fare una vacanza di tipo artistico? Ecco qualche consiglio!

Leggi anche:

Vacanze a settembre: 5 mete artistiche in Italia

Vacanze a settembre: 5 mete artistiche in Italia

Sappiamo bene che l’Italia ospita delle città d’arte belle e magiche allo stesso tempo, quindi la scelta è davvero complicata. Il modo migliore per scegliere è pensare a tutte le nostre esigenze per il viaggio: le condizioni climatiche, il budget a disposizione e il tempo che si ha per compiere un viaggio. Ecco qualche consiglio:

  • Firenze: città d’arte per eccellenza, ogni strada, ogni piazza profuma di arte ed è impossibile non andare a visitare i vari musei sparsi per la città
  • Roma: la città eterna ci regala emozioni in ogni angolo, passeggiando tra le piazze più famose del mondo e osservando gli infiniti monumenti
  • Verona: non la consigliamo solo per la casa di Giulietta, simbolo dell’amore, ma per tutto ciò che si respira tra le vie della città
  • Torino: nel capoluogo piemontese è possibile trovarsi di fronte a ben 10 edifici in stile liberty che vale la pena osservare
  • Bologna: per convincervi vi citiamo direttamente il Museo d’Arte Moderna, il Palazzo Pepoli Campogrande, la Pinacoteca nazionale e il Museo Nazionale Etrusco. Cosa chiedere di più?