Abstract – scaricare il file per l'appunto completo I giochi che nell’Iliade Achille organizza in onore di Patroclo (Il. XXIII, 259-897), in occasione dei funerali di quest’ultimo, è la più antica testimonianza letteraria sullo svolgimento di un agone sportivo in nostro possesso. Le onoranze funebri dell’età omerica possedevano un carattere pubblico. Quale migliore omaggio, ad un valoroso, dell’esibizione della forza e della destrezza nella forma ritualizzata, simbolica, della gara atletica? I giochi comprendono queste prove: la corsa dei carri (vv. 262-652), il pugilato (segue nel file da scaricare)